MOTOGP

Bradl resta sulla Honda del team di Cecchinello

Il tedesco confermato dalla Hrc anche per la stagione 2014

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Stefan Bradl (LaPresse)

Stefan Bradl è stato confermato sulla Honda del team LCR di Lucio Cecchinello. Nessuna sorpresa, insomma, per il tedesco, che resta un pilota supportato ufficialmente dalla Hrc e gareggerà anche nel 2014 con la RC213V gestita dal'ex pilota italiano, per il quale corre dallo scorso anno. "Sono felice di continuare con la squadra di Lucio - ha detto - perché ci conosciamo bene e abbiamo creato una bella atmosfera, che mi permette di dare il 100%".

"Essere parte del progetto Hrc e continuare a correre con Stefan ci rende felici e orgogliosi. Stefan ha fatto un gran debutto nel 2012 e ora continua il suo progresso nella massima serie. Il suo primo podio in MotoGP è stato un grandissimo risultato per lui e per noi", ha ribadito Cecchinello. Convinto della propria scelta anche il vice presidente della Hrc, Shuhei Nakamoto: "HRC è felice di annunciare l’accordo tra Stefan e LCR anche per il 2014. Sta dimostrando quello che vale e sta lavorando benissimo con il team di Lucio".

TAGS:
MotoGP
Stefan Bradl
Honda
LCR

I VOSTRI COMMENTI

gian69 - 16/08/13

nonostante sia un simpatizzante dello spagnolo credo che toff26 abbia ragione........sono daccordo con te

segnala un abuso

Toff26 - 16/08/13

Bradl come pilota non ha nulla da invidiare a Marquez, se non per una HRC ufficiale. Se a Laguna avesse avuto un HRC ufficiale col cavolo che Marquez se ne andava e non venite a dirmi che sono uguali. Bradl come guida fa paura!! Fin troppo aggressivo, spero che oltre alla conferma con Cecchinello, la Honda gli riservi un trattamento da ufficiale, anche se la vedo impossibile!!!

segnala un abuso

curricurri64 - 16/08/13

sono contento x lui e x cecchinello,bradl è un buon pilota con una bella guida,deve ancora sgrossarsi ma mi sembra che sia sulla giusta strada.inoltre usa freni della nissin,ottimi ma anche loro da svilluppare.

segnala un abuso

robi440 - 15/08/13

Mi fa' piacere per Bradl,un pilota che mi piace....evidentemente il podio di Laguna ha sciolto gli ultimi dubbi della Honda,che aveva sondato il terreno con altri piloti.
E forse il sentirsi in "bilico" ha dato a Bradl gli stimoli giusti per far meglio.Ora deve confermarsi,a partire da qst. gara, con Lorenzo e Pedrosa non ancora al loro meglio...poi sara' piu' dura fare podio,
E' in un ottimo momento,puo' fare una grande gara.

segnala un abuso

vadopianolorono - 15/08/13

Buon pilota, merita la conferma. Un giorno arriverà in Ducati con i tedeschi, se non falliscono prima!!!!

segnala un abuso