Paolo Ciabatti: "Tifosi Ducati, abbiate pazienza"

Il manager: "E' una stagione complicata, ma nel finale speriamo di avvicinarci ai primi"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ducati foto MotoGP.com

Paolo Ciabatti, Direttore del progetto MotoGP di Ducati, commenta i risultati deludenti della prima parte della stagione 2013: "E' stato un inizio difficile, abbiamo avuto momenti positivi, soprattutto in qualifica, e una buona gara a Le Mans sul bagnato dove Andrea Dovizioso ha anche comandato la corsa. Stiamo lavorando tantissimo e speriamo a fine anno di essere un po' più avanti. Chiediamo anche ai nostri tifosi di avere un po' di pazienza".

Il manager dell'azienda di Borgo Panigale spiega: "Abbiamo avuto anche delle delusioni, nelle ultime gare abbiamo raccolto risultati non all'altezza e al di sotto delle nostre aspettative. Sapevamo che sarebbe stata una stagione complicata, perché stiamo correndo e sviluppando la moto allo stesso tempo. Con Honda e Yamaha così forti e con piloti così bravi, il nostro compito di colmare il gap con loro non è per nulla semplice".

E proprio sul fronte dei piloti, doveroso un commento sulla trattativa con Nicky Hayden, che nella conferenza stampa di Laguna Seca aveva dichiarato il divorzio con Ducati al termine di questa stagione: "Nicky è stato il nostro pilota per 5 anni, speriamo di trovare una soluzione perché rimanga nella famiglia Ducati anche nel 2014. Per ora pensiamo a dargli il massimo supporto perché chiuda l'annata in crescendo".

TAGS:
Ducati
Paolo Ciabatti
MotoGP

I VOSTRI COMMENTI

nano1974 - 07/08/13

nessuna news su Nicky? molato da ducati? adesso? nuove proposte? mi spiacerebbe perderlo. e' una bella persona e secondo me un buon pilota. un mondiale lo ha pur vinto! :-)

segnala un abuso

nano1974 - 07/08/13

questa delle poche gomme non l'ho capita. ma perche' non aumentano il tipo di mescole? ricordo che una volta dani usava una gomma e che nessuno poteva usarla se non per fare il giro veloce.. lui arrivava alla fine gli altri no. 4 mescole diverse e uno sceglie quello che vuole e' brutto?

segnala un abuso

AmoAnnAcApellA - 02/08/13

Comunque Ciabatti attendiamo una moto che sia veramente nuova, è inutile andare avanti con un progetto che non ha potenziale e che ha dato i peggiori risultati di sempre in Ducati motogp. Se poi vedo che la parte Honda vincente ha le facce del vecchio team vincente in Ducati e che Preziosi è a casa, ma che tristezza....

segnala un abuso

nandop6 - 02/08/13

stilix
Però è anche vero che le prestazioni delle gomme possono vanif.care la superiorità della moto, questo è un motivo per cui sono andati nella direzione del monogomma, ricordi il 2007?

segnala un abuso

anonimoCAL - 01/08/13

P.S. Non sono ne uno STONERISTA ne un ROSSISTA ne un CRUTCHLOWISTA ma sono un CRUTCHSTONERISTA

segnala un abuso

anonimoCAL - 01/08/13

STILIX
D accordo pienamente con te. Ci vorrebbe il ritorno della MICHLEN
GRANDECASEYDUCATI
Se vuoi che un pilota di grande livello come CAL (con una YAMAHA NON UFFICIALE e 4 a pochi punti da ROSSI con una YAMAHA UFFICIALE anche se un po l eta si comincia a sentire) venga mandato in pasto agli squali cosi come e successo a VALE e DOVIZIOSO allora sarebbe maglio andare alla DUCATI.
APRILIA ci valorizzera nel mondo

segnala un abuso