Crutchlow rivela: "Con Rossi 'spiamo' Lorenzo"

Alla vigilia di Assen, il britannico spiega come sia difficile capire il "segreto dello spagnolo"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Cal Crutchlow

"Io e Valentino spiamo Lorenzo". Cal Crutchlow, pilota satellite della Yamaha, rivela come sia lui che Rossi hanno più o meno lo stesso passo di gara, "ma non abbiamo ancora scoperto come Lorenzo faccia la differenza. Nessuno di noi due capisce perché Jorge non abbia problemi, né ad inizio né a fine gara". Quarto in classifica dietro il trio spagnolo, Crutchlow spera di riuscire a tenere quanto prima il passo dei primi della classe.

Ad Assen il britannico proverà risalire sul podio dopo quelli conquistati a Le Mans e al Mugello, prima della delusione di Montmeló. "In Olanda sarà una gara molto difficile - continua Crutchlow nell'intervista rilasciata a gpone.com -. Sono diversi i piloti che qui possono andare forte. Spero solo di tenere il passo del trio di testa anche se vanno tutti un po' più forte rispetto ad allora. Non credo abbia a che fare con i tre chili in più sulla moto. O almeno, per me non fa molta differenza ad eccezione delle staccate nei primi giri. In condizioni di temperature relativamente fredde non soffriamo, mentre dobbiamo migliorare col caldo".

TAGS:
Moto GP
Rossi
Crutchlow
Rossi
Lorenzo

I VOSTRI COMMENTI

Ducati4ever - 27/06/13

Ma perché ad Assen la SBK corre domenica mentre la Motogp corre il sabato?

segnala un abuso

stilix - 26/06/13

fazer2007, no,e' Lorenzo che è un mostro di bravura. Forte di testa e di polso e' in perfetta simbiosi con la moto e va forte dall'inizio alla fine, un computer.

segnala un abuso