MotoGP, Quartararo: "La Yamaha mi ha scelto per i risultati"

"Rossi è a fine carriera, altrimenti per me non ci sarebbe stata questa opportunità"

  • A
  • A
  • A

Alla fine la Yamaha lo considera l'erede di Valentino Rossi, perché se Iwata ha deciso di rinunciare a un nove volte campione del mondo per puntare su un ventenne ancora senza titoli, significa che deve avere qualcosa di speciale. Ma Fabio Quartararo sembra non sentire la pressione di diventare pilota ufficiale dal 2021. “Di certo sta avvenendo qualcosa che non avrei immaginato - ha detto il francesino a "L’Equipe" - . Fatte le premesse del caso, tutti sanno che Valentino è alla fine della sua carriera. Per me non ci sarebbe stata la stessa opportunità dieci anni fa“.

Vedi anche MotoGP, ufficiale: la Yamaha ha scelto Quartararo, in bilico il futuro di Rossi Motogp MotoGP, ufficiale: la Yamaha ha scelto Quartararo, in bilico il futuro di Rossi Il pilota di Nizza prova a spiegare perché la Yamaha ha deciso di puntare su di lui dopo aver parlato con Rossi del suo valore. “Penso che almeno Valentino non fosse contrario. Sappiamo tutti quanto sia potente in Yamaha… D’altronde Vale ha sempre parlato bene di me l’anno scorso. E poi i risultati ottenuti nella prima stagione in MotoGP hanno sicuramente pesato sulla bilancia”, ha aggiunto.

Quartararo avrebbe potuto anche finire alla Ducati, ma la Yamaha è stata sempre la sua prima scelta. “A dicembre mi hanno detto che volevano tenermi - ha aggiunto "El Diablo" - . Ci siamo presi il tempo necessario per prendere in considerazione le diverse offerte che avevamo ricevuto. Non abbiamo detto subito sì, ma la Yamaha ha dimostrando la sua fiducia in me mettendomi a disposizione una moto factory già in questa stagione“, ha concluso.

Vedi anche MotoGP: ufficiale, Jorge Lorenzo tester Yamaha Motogp MotoGP: ufficiale, Jorge Lorenzo tester Yamaha

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments