MotoGP, Marquez: "Lo immaginavo così, mi dispiace per Dovizioso"

Marc: "Andrea meritava di essere sul podio con me"

MotoGP, Marquez: "Lo immaginavo così, mi dispiace per Dovizioso"

Emozionato e felice, non poteva essere altrimenti. Marc Marquez, con ancora l'adrenalina in corpo, ha espresso tutta la sua gioia per il quinto Mondiale MotoGP: "Mi sento davvero bene, sono felice. Dopo Aragon mi immaginavo che poteva finire così. Volevo vincere al primo matc point e l'ho fatto". La gara di Motegi è stata perfetta: "Ho colto l'occasione giusta, mi sono preparato al meglio sono riuscito a seguire Dovizioso per tutta la gara, poi ho attaccato prima dell'ultimo giro, copiando la strategia usata in Thailandia".

Poi i complimenti al rivale Dovizioso che gli ha reso la vita difficile in Giappone: "Mi dispiace che Andrea sia caduto, meritava di essere sul podio con me. Con lui sono sempre delle belle battaglie, la stagione è stata molto bella. Da lui ho imparato molto e penso che anche il prossimo anno sarà una lotta tra noi".

Sul livello in gara: "Non posso rischiare più di così, sono sempre andato al limite. Io e Dovi siamo sempre andati al massimo, più di così non si può fare. Spero altre tre belle gare da qui alla fine".

Sul morale e la determinazione: "Non mi accontento mai? Sono contento solo se vinco e quindi questa è la mia motivazione. Ora voglio festeggiare, poi penserò al 2019 dove ci sarà ancora più pressione e voglia di confermarmi. Non vedo l'ora di tornare in Spagna con tutti".

Sull'ultimo giro: "Il più duro della mia carriera, è stato lunghissimo. Ho sbagliato diverse volte la marcia. Poi nei festeggiamenti, salutando Redding, mi è uscita la spalle e me l'hanno rimessa dentro: mi dovrò fare operare al termine della stagione". Vince e anche... indistruttibile.


TAGS:
Marquez
MotoGP
Campione del mondo
Motegi
Honda

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X