Valentino Rossi diventa proprietario del Team VR46 in Moto3

Le moto saranno fornite da Ktm, il primo pilota sarà Romano Fenati

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

GUIDO MEDA

Valentino Rossi, foto Lapresse

Valentino Rossi nel 2014 avrà un team in Moto3 di cui sarà proprietario esclusivo. Poco più di una settimana fa non era che un’ipotesi da strutturare e comunque non prima del 2015. L’accelerazione all’operazione è stata poi impressa nei giorni successivi al Gp, quando è stato chiaro che la Federazione Motociclistica italiana non avrebbe più proseguito con il progetto Team Italia Moto3 con cui stanno correndo attualmente Romano Fenati e Francesco Bagnaia. L’interessamento della piattaforma Tv satellitare Sky all’iniziativa nel ruolo di mainsponsor ha fatto il resto.

Mentre Romano Fenati era già alla ricerca di una sella per il 2014 (trattando ad esempio con il team Ajo), è stato contattato dalla Vr46 e gli si è aperto davanti un mondo. Il neonato team di Valentino Rossi si è già assicurato moto di marca Ktm, attualmente molto più performanti delle Honda di cui è attrezzato il Team Italia. Restano ancora da definire il secondo pilota e le strutture tecnica e dirigenziale, anche se il team sta cercando una via per garantirsi una forma di collaborazione con la Federazione e intende affidare ad Alberto Tebaldi (ad della VR46) e all’amico di Rossi Alessio Salucci dei ruoli nel comitato di gestione.

Quanto al secondo pilota il nome più speso in queste ore è quello di Luca Marini, il fratello di Valentino Rossi, anche se non è affatto detto che sia lui il candidato naturale. Il rischio che non abbia ancora l’esperienza sufficiente per correre stabilmente nel mondiale viene valutato con attenzione dal fratello, dalla sua famigia e dallo staff, per non rischiare di bruciarlo anzitempo. Restano valide le ipotesi di Bagnaia, Migno e anche Pagliani in un quadro che è però ancora da delineare. Così come da delineare resta la gestione tecnica. Rossano Brazzi, che fu preziosissimo capotecnico di Valentino, rientra effettivamente tra i tecnici contattati, ma – per quanto valida dal punto di vista tecnico e umano - non è ancora un’opzione sicura. Sulle carene della nuova squadra non apparirà la San Carlo accanto a Sky, per evitare di distrarre il supporto che l’azienda alimentare continua a fornire alle altre strutture che fanno capo alla federazione. Il team che debutterà a questo punto nel 2014 e che per questo affronterà i test del prossimo inverno, va ad affiancarsi all’Academy di Valentino Rossi che rappresenta al Ranch di Tavullia un’occasione di aggregazione attorno al campione di tanti giovani piloti che dispongono anche di atterezzature, risorse e professionalità per il loro allenamento tra una gara e l’altra.

TAGS:
Valentino Rossi
MotoGP
Moto 3

I VOSTRI COMMENTI

stilix - 26/09/13

gitstoner - confermi cio che ho detto prima, potrebbe smettere tranqullamente senza paure perche' i soldi, oltre ad averli guadagnat, li ha saputi far fruttare. Poi mi sembra logico che se mette su un team di moto ci debba almeno fare pari, tanto il ritorno ce lo avrebbe nell'azienda, non conosco nessuno che lavora a rimessa, tantomeno a quelle cifre.

segnala un abuso

danyam65 - 26/09/13

....e chiamali scemi!!

segnala un abuso

gitstoner .......... - 25/09/13

stilix - I rossi sono famosi per essere attacati all euro...non starebbe mai a spendere e basta senza introiti.Tempofa 4 5 anni fa aveva comprato 25 appartamenti ttutto in un botto a pesaro...e questo è quello che si sa....e gente che gli piace fare grana a priori...anzi è gente che sa fare grana.Rossi sarebbe diventato ricco anche senza correre ce l ha nel sangie...qualunque cosa avesse fatto.

segnala un abuso

stilix - 25/09/13

gitstoner - A meno di clamorosi rovesci finanziari oppure diventare preda del vizio del gioco, credo che Rossi si potrebbe permettere di tirare i remi in barca e vivere AGIATAMENTE senza la paura di finirsi i soldi continuando ad avere macchine lussuose a mantenersi il Ranch. Volendogli fare i conti in tasca pernso che tra ingaggi e pubblicita' abbia incassato piu di 100 Mln di € . Anche Ago, gia' ricco di famiglia, ha fatto il team maneger, e pure bene.

segnala un abuso

gitstoner .......... - 25/09/13

giusto per fare il paragone di mentalita con stoner che ha guadagnato forse un decimo di rossi:":Non ho sperperato i soldi in modo stupido. Non mi sono comprato barconi, elicotteri o aerei. Sono sicuro di esser stato molto intelligente con il denaro che ho guadagnato", Rossi con i soldi di stoner al massimo ci si puliscce il ....

segnala un abuso

gitstoner .......... - 25/09/13

nandop6 - no la critica non è per rossi,la critica è per certi tifosi che chideranno sia fatto beato per un iniziativa del genere.Ho sempre riconosciuto a rossi intelligenza e capacita sopra la media riguardo la gestione dei suoi affari.Tu dici che potrebbe benissimo campare con quello che ha,ma non se vuole continare a fare un certo stile di vita....supermacchine decine e decine di appartamenti comprati a pesaro..locali ecc ecc.

segnala un abuso

nandop6 - 25/09/13

Vedo che a denti stretti qualcuno da merito all'operazione di Rossi ma non può fare a meno di dare le frecciatine sul motivo di tale percorso (il guadagno). Rossi si potrebbe permettere di vivere senza fare niente, se ha preso questa decisione bisogna dare tanto di cappello, nessuno fa niente per rimetterci o qualcuno conosce chi fa il proprietario di team rimettendoci?

segnala un abuso