NUOVE FRONTIERE

Il Motomondiale guarda all'India: in vista un nuovo GP

Il Buddh International Circuit individuato come possibile tracciato per il debutto in futuro

  • A
  • A
  • A

Il Motomondiale guarda all'India per un possibile futuro GP. Carmelo Ezpeleta, Ceo di Dorna Sports, ha recentemente visitato il paese asiatico per incontrare le autorità e il potenziale promotore di eventi Fairstreet Sports. La visita è iniziata presso il Buddh International Circuit, appena fuori New Delhi, che sarebbe stato individuato come luogo di destinazione per ospitare il possibile evento.

Vedi anche MotoGP, Nakagami operato alla mano: a Motegi ci sarà Motogp MotoGP, Nakagami operato alla mano: a Motegi ci sarà Successivamente, la delegazione si è recata anche a Lucknow, capitale dell'Uttar Pradesh, la regione in cui si trova il circuito, per incontrare il primo ministro dell'Uttar Pradesh, Yogi Adityanath e il ministro dello Sviluppo Industriale, Nand Gopal "Nandi". "L'India è un Paese con un mercato enorme, particolarmente importante per l'industria delle due ruote e per la MotoGP come sport - ha dichiarato Ezpeleta - . Il campionato ha un'enorme base di appassionati lì e poter organizzare un evento MotoGP in India sarebbe uno spettacolo incredibile per i nostri tifosi e allo stesso tempo ci consente di continuare a crescere nella regione, che è estremamente importante per tutti i nostri partner e per i produttori in particolare, viste le centinaia di milioni di veicoli a due ruote sulle sue strade".

Al momento, però, non si parla di date per il debutto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti