MOTOGP SAN MARINO

GP Misano: Rossi monstre,  tris Yamaha nelle libere 3

Il Dottore chiude con un giro super piazzandosi in testa alla classifica combinata dei tempi

di
  • A
  • A
  • A

E' un magnifico Valentino Rossi a prendersi il miglior tempo nella terza sessione di libere del GP di San Marino. A Misano il Dottore gira il 1'31''861 registrando il miglior crono assoluto balzando in testa nella classifica combinata dei tempi. Alle spalle della M1 di Rossi l'altra Yamaha ufficiale di Vinales (+0''075) e quella di Fabio Quartararo (+0''100).  Volano in Q2 anche Pecco Bagnaia (7° a 387 millesimi da Rossi), Morbidelli (9° a +0''420) e Andrea Dovizioso (10° a 557 millesimi dal Dottore).

Misano la conosce, per lui è come se fosse casa, ed allora quale pista migliore del "Marco Simoncelli" per sorprendere e far balzare tutti in piedi per una standing ovation. Il ritorno sugli spalti dei tifosi, attesi in 10mila per il GP di San Marino, fa benissimo a Valentino Rossi che doveva fare del suo meglio per entrare in Q2 dopo la doppia sessione di venerdì da archiviare. Il Dottore fa tutto magnificamente e, bandiera scacchi alla mano, registra un super giro chiudendo a 1'31''861 davanti al compagno Vinales e al futuro pilota ufficiale Yamaha Quartararo. Il crono dell'ultima sessione di libere fa così balzare in testa alla classifica combinata Rossi che, tra le curve di Misano, sfoggia un casco vietato ai minori che di certo, dal punto di vista dell'ambiguità, aveva preannunciato una mattina da "super" per il Dottore.

Un tempo acciuffato a pochi secondi dal termine della sessione per Vale che però, a dir la verità, aveva avuto l'opportunità di stampare il miglior crono in precedenza salvo poi abortire il giro per mancata comunicazione con il box. A soli 75 millesimi di distanza Maverick Vinales, così come Quartararo a 100, proverà a dare del filo da torcere a Rossi in vista della caccia alla pole position nel pomeriggio.

Bene, e forse anche più, Pecco Bagnaia che ad un mese dal brutto infortunio di Brno che lo ha costretto a saltare tre GP, torna alla grande piazzandosi 7° in combinata. Dentro anche Morbidelli e Dovizioso, quest'ultimo ancora alle prese con dei piccoli problemi alla Desmosedici che lo hanno portato a girare col 10° tempo complessivo.

Esclusi eccellenti dal Q2: dal trionfatore del GP di Stiria Miguel Oliveira, passando per Pol Espargaro e Binder. Q1 anche per Petrucci, mentre non sarà del GP di San Marino Cal Crutchlow, dichiarato "unfit" per il fine settimana di Misano dopo l'operazione a cui si è sottoposto per sindrome compartimentale.

LA CLASSIFICA DELLE LIBERE-3

LA CLASSIFICA COMBINATA DELLE LIBERE

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments