Mondiali 2018, Uruguay-Portogallo 2-1: Cavani elimina Cristiano Ronaldo con una doppietta

La Celeste vince 2-1 con una doppietta del Matador (che poi si infortuna, Mondiali a rischio) e passa ai quarti. CR7 non incide, Pepe non basta: lusitani eliminati

Nel secondo ottavo di finale dei Mondiali, l'Uruguay batte il Portogallo per 2-1. Decisivo Edinson Cavani, che con una doppietta (7' e 62') manda i sudamericani al quarto di finale contro la Francia. Lo stesso Matador però si infortuna e rischia di dover dire addio al torneo. In mezzo alle reti di Cavani, inutile il pari momentaneo di Pepe (55'). Dopo Messi, anche Cristiano Ronaldo abbandona la Russia.

Cavani, gioia e dolori

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Il Matador manda l'Uruguay ai quarti e CR7 a casa, poi va ko

LA PARTITA
Le due squadre si affrontano entrambe con il 4-4-2: in linea quello dei lusitani, a rombo quello uruguagio, con Torreira davanti alla difesa e Bentancur vertice alto. Il primo a scaldare le polveri è Cristiano Ronaldo al 5’, il suo destro non fa paura a Muslera. Ma alla prima combinazione tra Suarez e Cavani, l’Uruguay la sblocca: cross dell’attaccante del Barcellona al millimetro per la testa del Matador, che batte Rui Patricio. Prova a rispondere subito dopo Fonte con un’azione molto simile su cross di Joao Mario, ma manda a lato. Canovaccio tattico della sfida che diventa subito chiarissimo: Portogallo a spingere per cercare il pareggio, Uruguay a gestire e tentare di colpire di rimessa. E ogni volta che si attivano i due là davanti, può succedere qualcosa: un Suarez indemoniato si conquista e quasi realizza una punizione dai 25 metri, con gran salvataggio di Rui Patricio. Dall’altra parte, Cristiano Ronaldo si sbatte, ma il supporting cast a parte Bernardo Silva lo assiste poco e i campioni d’Europa non riescono mai a concludere verso la porta e il dispositivo difensivo preparato da Tabarez è perfetto.

A inizio ripresa il Portogallo è più convinto. Guerreiro e Adrien Silva si avvicinano al gol, che viene trovato dopo dieci minuti da Pepe che svetta di testa su Godin su azione d’angolo: è il primo gol incassato dall’Uruguay nel torneo. Andazzo che prosegue anche dopo il pareggio, con i sudamericani troppo bassi e che non riescono più a ripartire. In un lampo, però, la Celeste torna avanti: grande break di Bentancur – ottima partita dello juventino – che serve Cavani, destro a giro di prima intenzione sul secondo palo per una doppietta d’autore. Poco dopo però arriva la tegola per il Matador, che chiede il cambio per un problema muscolare al polpaccio – condizioni da valutare per lui – al termine di un’azione in cui Muslera stava per combinarla grossa, perdendo il pallone in uscita e venendo graziato da Bernardo Silva. Il forcing portoghese diventa disperato, con l’Uruguay che nuovamente fatica a risalire il campo nel finale di gara ma che resiste fino alla fine e porta a casa il passaggio del turno. Delusione per Cristiano Ronaldo, l’Uruguay se la vedrà con la Francia nei quarti di finale.

IL TABELLINO

URUGUAY-PORTOGALLO 2-1
Uruguay (4-4-2): Muslera 5,5; Caceres 6, Gimenez 6, Godin 5,5, Laxalt 7; Nandez 6,5 (80’ Sanchez sv), Torreira 6,5, Vecino 6, Bentancur 7 (63’ Rodriguez 6); Cavani 7,5 (74’ Stuani sv), Suarez 7.
A disp.: Martin Silva, Campana, Coates, Varela, Gaston Silva, Maxi Pereira, Sanchez, Urretaviscaya, De Arrascaeta, Maxi Gomez, Stuani. All.: Tabarez 7
Portogallo (4-4-2): Rui Patricio 6; Ricardo Pereira 5, Pepe 6,5, Fonte 5,5, Guerreiro 5,5; Bernardo Silva 6,5, William Carvalho 6, Adrien Silva 6 (65’ Quaresma 6), Joao Mario 5 (84’ M. Fernandes sv); Cristiano Ronaldo 6, Guedes 5 (74’ Andrè Silva sv).
A disp.: Lopes, Beto, Bruno Alves, Cedric, Dias, Mario Rui, Joao Moutinho, Bruno Fernandes, Gelson Martins. All.: Santos 5,5
Arbitro: Ramos (Messico)
Marcatori: 7’, 62’ Cavani (U), 55’ Pepe (P)
Ammoniti: Cristiano Ronaldo (P)
Espulsi: -

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Uruguay
Portogallo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X