FUTURO DA DECIDERE

Roma, nodo Zaniolo: avvicinarsi alla scadenza o rinnovo con clausola

Due opzioni sul tavolo dei dirigenti giallorossi per definire il futuro dell'uomo della Conference

  • A
  • A
  • A

Dopo la festa per lo storico trionfo in Conference, in casa Roma c'è da sciogliere il nodo Zaniolo. Reduce dal gol che ha deciso la finale di Tirana, il trequartista giallorosso è in scadenza nel 2024 ed è in attesa di una mossa del club con l'adeguamento di ingaggio nel mirino. Cifre alla mano, Nicolò punta a pareggiare lo stipendio di sei milioni di Abraham e Pellegrini, ma la situazione è ancora tutta in evoluzione e non si possono escludere colpi di scena sul caso. Al momento, del resto, sul tavolo dei dirigenti giallorossi sembrano esserci due opzioni per Zaniolo: rischiare di avvicinarsi alla scadenza o piazzare subito un rinnovo con clausola

© Getty Images

Vedi anche Francesco Totti, bandiera della Roma, presenzia a un match di Serie A in tribuna roma Totti-Roma, incontro a Tirana: si valuta il ritorno da dirigente

Per quanto riguarda la prima pista, il club potrebbe prendere tempo, valutare ulteriormente il rendimento di Nocolò il prossimo anno e poi decidere se puntare forte su di lui facendolo diventare un punto fermo della squadra proponendogli un ingaggio da top player. Un rischio che a Trigoria potrebbero scegliere di correre, ma che stanno anche valutando molto attentamente visti i tanti club interessati al giocatore. 

In alternativa, infatti, nell'immediato resta valida anche l'opzione rinnovo. In questo caso però sarebbe necessario che le parti si vengano incontro prolungando da una parte l'intesa a una cifra più bassa rispetto ai 6 milioni richiesti (intorno ai 4,5 mln di euro a stagione) e dall'altra inserendo una clausola rescissoria intorno ai 50 milioni di euro. Cifra che per ora nessuno dei club interessati a Zaniolo sembra intenzionato a sborsare, ma che potrebbe fare molto gola in futuro se il trequartista dovesse esplodere definitivamente. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti