Il "malessere" di Cavani fa contento de Laurentiis

Il Matador e il Psg sono sempre più lontani e il Napoli è pronto a riaccogliere il figliol prodigo. Sempre che lo stipendio...

Il "malessere" di Cavani fa contento de Laurentiis

Una delle regole fondamentali della tattica calcistica è quella di individuare il punto debole nella difesa avversaria e insistere su quello, per poi affondare il colpo. Ed è proprio quello che ha in mente Aurelio De Laurentiis per arrivare a un obiettivo che non è mai riuscito a tenere nascosto. riportare Edinson Cavani a Napoli. Ed è proprio questa la sua tattica: ha capito che l'uruguayano non sta bene a Parigi e a suo modo lo sta corteggiando. L'ultima puntata di questa vicenda è leggibile sulla prima pagina de L'Equipe, che parla di un malessere di Cavani. Gli argomenti a supporto della tesi non sono nuovissimi ma cominciano a diventare cronici, prima di tutto il minutaggio ridotto che gli viene concesso dall'allenatore Tuchel a beneficio di Mbappè e Neymar. Cavani si sente quindi sminuito nella sua dignità di campione e messo in discussione. Nell'ultima uscita di Champions League contro il Liverpool, l'uruguayano ha visto pochi palloni giocabili. Altro motivo di malessere è il rapporto con il clan dei brasiliani. All'inizio sembrava che il problema fosse solo un conflitto con Neymar, invece adesso anche Thiago Silva, Marquinhos e Dani Alves sembrano aver costruito un muro brasiliano intorno al Matador

Dal malessere di Cavani al passaggio successivo, cioè un possibile ritorno a Napoli, la strada è però ancora lunga. Le conclusioni tratte da L'Equipe sono abbastanza scontate: a primavera il bomber deciderà cosa farà in futuro. Poi ci sono le condizioni. De Laurentiis ha sempre detto che è pronto a riprendersi il suo ex giocatore solamente a un prezzo stracciatissimo (praticamente gratis) e solamente se lo stesso giocatore accetterà di dimezzarsi l'ingaggio, che attualmente si attesta intorno agli 11 milioni all'anno, cifra che può essere sostenuta da pochissimi club al mondo. Però sognare è sempre lecito e a forza di spallate non è escluso che il Napoli riesca a fare breccia. Non tanto nel cuore del Matador che è ancora un po' azzurro, ma soprattutto nel portafogli del Paris Saint Germain.

TAGS:
Cavani
Napoli
Psg

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X