Milan, l'obiettivo è Candreva

La società rossonera è pronta all'assalto per il gioiello biancoceleste

  • A
  • A
  • A

Il Milan ha deciso: il regalo a Mihajlovic per il nuovo anno è Antonio Candreva. La società rossonera è convinta che il numero 87 della Lazio sia l'uomo giusto per rinforzare il centrocampo di Sinisa e per questo inizierà nella complicata trattativa con Lotito. Galliani, infatti, è convinto di avere in mano le carte giuste per convincerlo: il cartellino di Matri, già in forza ai biancocelesti, ed El Shaarawy che potrebbe ritornare dal Principato.

Una trattativa complicata che potrebbe però decollare col passare dei giorni visto anche un certo malcontento dello stesso Candreva nei primi mesi di questa stagione. La decisione di affidare la fascia di capitano della Lazio a Biglia non è mai stata digerita pienamente dal centrocampista che, dopo l'ottima annata scorsa, ha faticato a mantenere un livello ottimale di rendimento in questa. Su Candreva c'è anche l'Inter ma sembrano i rossoneri ad avere le carte giuste per convincere Lotito a parlare del romano.

La prima è Matri, di proprietà del Milan e in prestito secco proprio alla Lazio. La punta sta facendo cose discrete quando chiamato in causa e potrebbe essere inserito nelle condizioni per strappare Candreva a Pioli insieme a Stephan El Shaarawy. Il Faraone è stimato da tempo a Formello, soprattutto da Pioli, e con la casacca del Monaco è arrivato a una presenza dal riscatto obbligatorio. Apparizione che però nel Principato tardano, probabilmente appositamente, a fargli collezionare con la sensazione che a gennaio l'italo-egiziano possa far ritorno alla base a Milanello, ma di passaggio.

Per quanto riguarda le cessioni, invece, bisogna guardare alla difesa. Diego Lopez ha diversi estimatori in giro per l'Europa, soprattutto in Spagna. Zapata è destinato a giocare a Genova, ma bisogna capire su quale sponda se quella rossoblù del Genoa o quella blucerchiata della Samp. Infine De Jong che non vuole parlare di futuro ma per il quale lo spazio è sempre più stretto.

CHI PUO' ARRIVARE
Candreva c (Lazio), Caceres d (Juventus), Vidic d (Inter)

CHI PUO' PARTIRE
Zapata d (Genoa o Samp), Diego Lopez p, De Jong c (Leicester, Werder Brema)

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti