MERCATO MILAN

Maldini a caccia del sostituto di Kjaer: da Bremer a Milenkovic, i nomi in lista

Tanti difensori valutati da Maldini e Massara, si sonda il mercato

  • A
  • A
  • A

Simon Kjaer va sotto ai ferri e la sua stagione è finita per colpa dei danni ai legamenti, sia al crociato che al collaterale. Il Milan perde il leader della difesa e la coppia Maldini-Massara ha già iniziato a sondare il terreno per trovare un sostituto a gennaio sul mercato per restare competitivi. Ora Pioli, per tutto dicembre, dovrà fare affidamento su Tomori, ma soprattutto su Romagnoli con Kalulu e Gabbia pronti a dare una mano. Tantissimi i nomi in lista: da Bremer a Milenkovic, passando per Mina e Luiz Felipe.

Un fulmine a ciel sereno e adesso il Milan dovrà, per forza di cose, intervenire sul mercato. Il sogno potrebbe essere quello di Gleison Bremer del Torino, ma strapparlo a Cairo fra un mese non sarà certo facile. Sia per la valutazione di 25 milioni di euro, sia per la grande concorrenza con Napoli, Inter e Tottenham su tutte. Torna di moda anche il nome di Milenkovic della Fiorentina, già a lungo inseguito due anni fa: può lasciare Firenze grazie alla clausola da 15 milioni di euro. Sotto osservazione anche Luiz Felipe della Lazio che ha il contratto in scadenza a giugno e potrebbe essere una buona occasione. Sempre guardando all'Italia la pista low cost potrebbe essere quella di Caldara che è in prestito al Venezia. L'ex Atalanta non ha mai convinto in rossonero per via degli infortuni, ma in Laguna sembra aver trovato nuovamente una buona continuità.

Tanti i difensori associati ai rossoneri nelle ultime ore, tra ipotesi, contatti e proposte. Guardando all'estero rispunta pure Yerry Mina, difensore colombiano dell'Everton, già in passato accostato al Milan. In Francia piace il 20enne Benoit Badiashile del Monaco, ma la valutazione da 30 milioni di euro sembra essere fuori portata. Un giovane interessante potrebbe essere anche Becir Omeragic dello Zurigo. Dicannovenne di buone prospettive e già quattro partite con la Svizzera: il suo prezzo è di 12 milioni. Tempo di valutazioni a Casa Milan con Elliott che dovrà dettare la linea economica. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti