Mercato

Claudio Ranieri torna a parlare della sua esperienza all'Inter e lo fa togliendosi qualche sassolino dalla scarpa. L'allenatore del Leicester infatti "accusa" i nerazzurri di non avergli garantito i giocatori giusti e rimarca come nel mercato invernale perse alcuni giocatori chiave: "Siamo partiti con 7 vittorie consecutive poi a gennaio sono stati venduti Coutinho e Thiago Motta. L'accordo con il centrocampista era che sarebbe stato venduto a giugno, ma poi a gennaio ha quasi implorato Moratti di essere ceduto. Lui per me e noi era fondamentale e il gioco passava sempre per lui".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A