Mercato

L'addio di Fernando Llorente, già a Siviglia per le visite mediche. La possibile partenza di Zaza, direzione Premier League. Ma anche l'offerta da 15 milioni che il Bayern potrebbe proporre per Coman. Se la Juventus dovesse finalizzare tutte e tre queste uscite, a questo punto Massimiliano Allegri potrebbe aver bisogno di un nuovo rinforzo offensivo, al di là dell'arrivo di Cuadrado. E i dirigenti bianconeri stanno covando un sogno: quello di riportare a Torino Zlatan Ibrahimovic. Per ora si tratta più che altro di una suggestione: Nelle prossime ore la Juve deve definire non solo le cessioni, ma anche l'acquisto del centrocampista. Poi potrebbe esserci tempo per un assalto last minute. Per Ibra si tratterebbe di un ritorno: ha vestito bianconero dal 2004 al 2006. Ed è già stato allenato da Massimiliano Allegri per due stagioni, al Milan, dal 2010 al 2012. I due non si lasciarono troppo bene: all'Emirates, quando i rossoneri furono eliminati dalla Champions, litigarono furiosamente nello spogliatoio. Ora però l'allenatore bianconero riaccoglierebbe lo svedese a braccia aperte.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A