IBRA, 75 MLN DALLA CINA

La Cina chiama Zlatan Ibrahimovic. Per convincere lo svedese a lasciare l'Europa è pronta a mettere sul tavolo una cifra monstre, mai vista nel mondo del calcio: 75 milioni di euro netti all'anno. La notizia, riportata da Repubblica, non è fantamercato e nemmeno un tentativo di farsi pubblicità: a muoversi per lo svedese non è stato un club della nuova superlega ma il Governo cinese, nella persona del segretario generale del partito comunista Xi Jimping.