GUIDOLIN: "IL WATFORD NON MI HA VOLUTO"

Guidolin è da poco diventato il nuovo allenatore dello Swansea. In un'intervista a La Gazzetta dello Sport, il tecnico italiano ha commentato questa nuova esperienza e il mancato approdo al Watford: "Non mi sono mai sentito abbandonato dal calcio italiano e ringrazio tutti quelli che in questo periodo mi hanno cercato. Ho però preferito aspettare perché volevo vivere un'altra esperienza all'estero. E' stato bravo il mio agente Frank Trimboli a cogliere quest'occasione e portarmi a Swansea. Watford? Sinceramente non lo so. Credo di aver compiuto un lavoro straordinario a Udine. Avevo fatto capire che mi sarebbe piaciuto lavorare nel Watford, anche in Championship, ma sono stati scelti altri manager. Visti i risultati, prima la promozione e ora il buon rendimento in Premier, sono state decisioni giuste. Posso ribadire che mi sarebbe piaciuto, ma è andata così e ho accettato la situazione con serenità".