Barcellona: Vilanova lascia la panchina a causa dei problemi di salute

Rosell: "Rispetto per la sua privacy, nei prossimi giorni annunceremo il nuovo allenatore"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Vilanova - Afp

Tito Vilanova lascia definitivamente la panchina del Barcellona a causa della malattia. "Chiediamo a tutti di avere massimo rispetto per la sua privacy", ha detto il presidente Rosell in conferenza stampa. Per la successione del tecnico è stato fatto il nome di Ferrer (noto come Rubi), attualmente assistente. Il nuovo allenatore, però, "sarà annunciato nei prossimi giorni e probabilmente già all'inizio della prossima settimana", ha spiegato Rosell.

Alla presenza della squadra e con il d.s. Zubizarreta al suo fianco, il presidente Rosell ha spiegato la situazione: "Tito dovrà sottoporsi a un trattamento medico incompatibile col ruolo di allenatore. Siamo dispiaciuti, non avrei mai voluto darvi questa notizia. E' un momento difficile per il Barcellona ma abbiamo superato altri momenti in passato e questa non sarà un'eccezione. Intanto, abbiamo annullato l'amichevole in Polonia in programma sabato. Vi chiediamo comprensione". Per il dopo-Vilanova si è subito fatto il nome di Rubi, ex tecnico del Girona ora nello staff blaugrana. I media spagnoli, però, rilanciano anche i nomi di Luis Enrique, attuale allenatore del Celta Vigo, e André Villas Boas, tecnico del Tottenham.

Dopo essere stato il vice di Guardiola dal 2008 al 2012, Vilanova diventa allenatore del Barcellona in seguito all'addio dell'attuale tecnico del Bayern Monaco. I primi problemi di salute, per Tito, si manifestano nel 2011. Viene operato per un tumore alla ghiandola parotide (22 novembre 2011), il recupero è faticoso ma Vilanova sembra vincere la malattia. L'estate successiva prende la guida del club catalano, ma il 18 dicembre 2012 gli viene nuovamente diagnosticato il tumore alla ghiandola parotide. Sottoposto a un nuovo intervento chirurgico, lascia temporaneamente la panchina del Barça (affidata a Roura) e a febbraio vola a New York per cercare di curare il cancro. Ora la nuova ricaduta, che lo costringe ad abbandonare definitivamente il Barcellona.

Negli ultimi giorni, prima che Vilanova fosse costretto a lasciare, era scoppiata una polemica a distanza tra Guardiola e il suo vecchio vice. "Ero a 6mila chilometri di distanza e avevo chiesto al club di lasciarmi in pace - le parole pronunciate da Pep l'11 luglio -. Ero a New York e lì ho incontrato Tito. Quando non ci siamo visti è perché non è stato possibile, ma non da parte mia. Mettere zizzania tra due che sono stati compagni così tanto tempo è di cattivo gusto. Utilizzare la malattia di Vilanova per farmi del male, mi disgusta".

La replica di Vilanova, qualche giorno più tardi, non si è fatta attendere: "Sono rimasto sorpreso da Guardiola - ha detto Tito il 16 luglio -. Nessuno nel Barcellona ha utilizzato la mia malattia per attaccarlo. Il club anzi ha cercato di aiutarmi in ogni modo. Pep mi ha fatto visita una volta a New York all’inizio, poi sono stato altri due mesi lì e non l'ho visto. E non è stata colpa mia. Era mio amico e quando avevo bisogno lui non c'era".

DITE LA VOSTRA

Barcellona, l'addio forzato di Vilanova comprometterà la stagione blaugrana?

TAGS:
Barcellona
Tito vilanova
Rubi
Rosell
Malattia

I VOSTRI COMMENTI

BIN0MI0INTERM0RATTI - 20/07/13

SPERO CHE SI RIPRENDA PRESTO MA SE DEVO GIUDICARLO COME ALLENATORE A MIO PARERE NON E' DA BARCA.
ORA E' DA VEDERE CHI PRENDERA' IL SUO POSTO.

segnala un abuso

master1957 - 20/07/13

Inizia un avventura che per la sua vita sarebbe rappresentata il sogno che diventa realtà e quest'ultima facendo una strada diversa e dettata dall'assurdità della vita stessa che sà essere molto cattiva e insinuosa ora dovrà combattere una sua battaglia.
Auguri Tito vincila questa battaglia per te e per noi,un campione da noi ha vinto la sua per noi cmunque sia andata,vinci Tito..
Guardiola dovrebbe farsi un esame di coscienza.

segnala un abuso

maxshrek - 19/07/13

Tutti i migliori auguri per una pronta guarigione. Sotto il profilo tecnico, per i blaugrana è una ottima notizia. Vilanova non è mai stato un vero allenatore, lo si è visto l'anno scorso, anche condizionato dalla malattia.
Ad ogni modo i catalani con Neymar, Iniesta e Messi non possono essere allenati da Luis Enrique. Sarebbe una bestemmia.

segnala un abuso

ZidaneTheBest - 19/07/13

Forza Tito, vinci la partita più importante, siamo tutti con te

segnala un abuso

calogero37 - 19/07/13

Il calcio vine dopo. Gioca la partita della vita senza timore e con grinta, Tito vinci questa partita.

segnala un abuso