Juve, mercato live: ora Isco si può fare

Kovacic al Real Madrid spiana la strada ai bianconeri?

  • A
  • A
  • A

Real Madrid scatenato. Secondo Mundo Deportivo, il club di Florentino Perez starebbe pensando ad Alex Sandro del Porto. Il giocatore, che tanto piace a Juventus e Manchester City, non ha nessuna intenzione di rinnovare il contratto con i lusitani.

Domani il Real Madrid definirà l'acquisto di Mateo Kovacic, ma ora ci si chiede che fine farà Isco, il vero obiettivo della Juventus in questa sessione di mercato. Massimiliano Allegri ha un debole per il centrocampista spagnolo, classe 1992. I bianconeri potrebbero tornare alla carica e questa volta Rafa Benitez potrebbe cederlo in prestito con diritto di riscatto.

Sulla lista di Beppe Marotta è rimasto sempre Lamela. L'argentino del Tottenham, che in Italia ha giocato nella Roma, potrebbe essere un colpo last minute per i bianconeri. Lamela sarebbe quel trequartista tanto desiderato da Massimiliano Allegri, che già ai tempi del Milan aveva chiesto ad Adriano Galliani di provare a prenderlo.

I quotidiani spagnoli sono sicuri: Rafa Benitez ha chiesto rinforzi a Florentino Perez. In cima alla lista dei desideri dell'allenatore c'è un attaccante per completare il reparto avanzato. As ha stilato la lista dei cinque attaccanti papabili: Aguero, Lewandowski, Cavani, Morata e Llorente. Il Real ha un diritto di recompra fissato a 30 milioni per Morata. Più percorribile la pista Llorente, desiderio di mercato anche del Siviglia.

Reduce dalla doppia esperienza in Spagna tra Real Valladolid e Cordoba, Fausto Rossi potrebbe tornare nella Liga e accasarsi al Las Palmas, che ha chiesto il giocatore in prestito alla Juventus.

Se la Juve dovesse riuscire a concludere l'affare Eirksen, si aprirebbe la porta per un trequartista già cercato lo scorso gennaio. Si tratta di Wesley Sneijder, l'olandese del Galatasaray che potrebbe arrivare a Torino come colpo last minute. Il suo contratto è in scadenza nel 2016, cosa che potrebbe favorire la trattativa con gli ostici turchi.

Saltata definitivamente l'operazione Siqueira, Marotta è sempre a caccia dell'esterno mancino del Porto, il brasiliano Alex Sandro. Il costo del cartellino, però, non scende: 20 milioni. A questo punto se la trattativa non dovesse decollare, la Juve sta pensando di rinunciare all'acquisto del terzino (puntando su Evra, sul convalescente Asamoah ed eventualmente su Chiellini) dirottando tutti gli sforzi di mercato sull'acquisto di due centrocampisti.

Il trequartista resta il ruolo chiave nel progetto di Allegri. Con Draxler c'è già l'accordo, ma lo Schalke non abbassa le richieste. Negli ultimi giorni stanno salendo le quotazioni di Eriksen: il Tottenham lo acquistò dall'Ajax per 13 milioni, ora la valutazione del danese non è inferiore ai 20 milioni. Ma la Juve conta di giocarsi la carta Llorente: il basco non rientra nei piani di Allegri ed inoltre farebbe comodo ai londinesi, che hanno salutato il loro centravanti Soldado.

Oltre al trequartista, Allegri vuole un altro centrocampista. Il sogno è Gundogan, che però ha appena rinnovato fino al 2017 con il Borussia. Inoltre i tedeschi chiedono quasi 30 milioni. Gli altri nomi che verranno sondati in questi giorni sono quelli di Hernanes, Guarin e Soriano. Cuadrado solo come affare last minute.

La Juve, che ha detto addio a Guilherme Siqueira mandando a monte la trattativa con l'Atlético Madrid, ha virato con decisione su Alex Sandro, terzino del Porto che ha tutta l'intenzione di non rinnovare con i lusitani. Sul laterale mancino, però, c'è anche il Manchester City che darebbe Clichy all'Inter.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments