Douglas Costa: "Resto alla Juve"

Il brasiliano accoglie Sarri: "Penso che faremo grandi cose"

  • A
  • A
  • A

"Futuro? Ho altri tre anni di contratto con la Juve e sono convinto di restare". Da Capo Verde, dove sta trascorrendo le vacanze, Douglas Costa cancella ogni tipo di dubbio sulla sua permanenza a Torino. L'ala brasiliana parla anche del nuovo tecnico bianconero, Maurizio Sarri: "Non lo conosco personalmente, ma l'ho visto lavorare a Napoli. Ha fatto uno stagione fantastica e credo che faremo grandi cose".

Accostato a Manchester United (come parziale contropartita nell'affare Pogba) e Psg, Douglas Costa vuole rimanere a Torino, dove l'anno prossimo avrà un concorrente in più, Aaron Ramsey. "Non conosco personalmente nemmeno Ramsey anche perché seguo molto di più la Serie A della Premier League. Ma se la Juve lo ha preso allora è un grande giocatore. La Juve non compra giocatori di livello medio".

Sulla lotta scudetto la prossima stagione, il brasiliano ammette che "ogni anno è più difficile. Ora c'è Conte all'Inter, al Napoli c'è Ancelotti. Tutte si rinforzano, sarà un campionato molto difficile ma la nostra priorità è sempre migliorare partita dopo partita per migliorare anche in Champions. E' il nostro principale obiettivo, anche se la Juve deve vincere ogni torneo a cui partecipa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments