Agnelli in pressing su Guardiola: il sogno resta difficile

Il presidente della Juve vuole provare ancora a convincere lo spagnolo. L'alternativa (di lusso) è Sarri

di SIMONE REDAELLI
Agnelli in pressing su Guardiola: il sogno resta difficile

Il prossimo allenatore della Juventus è ancora un rebus, ma Andrea Agnelli sta cercando di arrivare a tutti i costi alla soluzione più clamorosa. (3, 9) ossia Pep Guardiola. Il tecnico spagnolo è il grande sogno del presidente bianconero che non si sarebbe ancora rassegnato all'idea di portarlo a Torino come sostituto di Max Allegri.

L'operazione resta difficile se non impossibile, intendiamoci, ma c'è ancora uno spiraglio. Una piccola percentuale che risiede nell'ultimo tentativo che il numero uno bianconero farà nelle prossime ore. Un vero e proprio assalto dopo tre mesi di lungo corteggiamento. C'è anche chi parla già di cifre, di un contratto da 23 milioni di euro a stagione per quattro anni, ma sbilanciarsi ora è abbastanza inappropriato. Così come non ci sono conferme sulla reale presenza dell'allenatore del Manchester City a Milano a Palazzo Parigi, hotel che è diventato quartier generale di Paratici negli ultimi anni. Voci che però continuano ad alimentare il sogno di Agnelli, questa sì, l'unica certezza.

Giorni caldissimi nelle stanze segrete della Continassa, a dispetto del meteo. Telefoni roventi sull'asse Torino-Inghilterra perché se da una parte Agnelli sta cercando di convincere il maestro del Tiki Taka, dall'altra parte c'è il duo Paratici-Nedved pronto ad affondare il colpo su Maurizio Sarri. Il tecnico del Chelsea è il piano B, vicino all'idea di gioco di Guardiola, anche se non scalda la piazza per il suo passato al Napoli. E indicative sono anche le parole di Chiellini di ieri sera: "Sarri sulla panchina della Juve? Chi? Sacchi...?".

Il sogno, il piano B e anche quello che potrebbe mettere d'accordo tutti, ossia Simone Inzaghi. L'allenatore della Lazio è già stato bloccato e aspetta un segnale per arrivare alla rottura con Lotito. Sono rimasti in tre, nei prossimi giorni solo uno la spunterà. La volata è lanciata, ma Agnelli nella sua testa ha ben chiaro l'ordine d'arrivo.

TAGS:
Guardiola
Juventus
Paratici
Agnelli
Sarri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X