MERCATO INTER LIVE
TEMPO REALE

Mercato Inter, proposta super del PSG per Skriniar: ingaggio da 7,7 milioni

Altra giornata importante per definire le mosse nerazzurre

  • A
  • A
  • A

INTER: RIENTRA LAZARO DAL BENFICA
"Grazie Benfica. È stato un onore per me rappresentare questo grande club. Ti auguro tutto il meglio per il futuro e spero di rivederti. Valentino". Con un post su Twitter, Valentino Lazaro saluta il club portoghese dopo una sola stagione e rientra all'Inter.

CORREA VIA ANCHE IN PRESTITO
In attesa di certezze sul fronte Lukaku e Dybala, l'Inter continua a lavorare anche in uscita. In particolare, stando al Corriere dello Sport, i nerazzurri starebbero cercando una soluzione per Joaquin Correa. Il giocatore piace a Olympique Marsiglia e Newcastle, ma sembra difficile piazzare una cessione a titolo definitivo. Dunque spazio anche alla possibilità di optare per un prestito oneroso con ingaggio tutto sulle spalle del nuovo club. 

VIDAL CONFIDA: VOGLIO IL BOCA JUNIORS
Secondo Olé, Arturo Vidal avrebbe confidato ad alcuni amici la volontà di trasferirsi al Boca Juniors: "Dipende da Fernando (Felicevich, il procuratore ndr)". Il cileno, in scadenza 2023, dovrebbe risolvere anticipatamente il contratto con l'Inter.

IL PSG RINCARA LA DOSE PER SKRINIAR: INGAGGIO DA 7,7 MILIONI
Super rilancio del ds Campos per portare Milan Skriniar sotto la Tour Eiffel: il PSG, secondo la Gazzetta dello Sport, avrebbe pronto un contratto da 7,7 milioni netti a stagione per assicurarsi le prestazioni dello slovacco. Una proposta faraonica dunque, che il club nerazzurro non sarebbe in grado di pareggiare. Il club di Zhang inoltre, sente l'esigenza di una cessione eccellente per sistemare il bilancio. Tutto ora dipende dalla volontà del giocatore, che dopotutto non ha ancora espresso alcuna volontà di separarsi dall'Inter, e che dovrà incontrare i vertici nerazzurri prossimamente per discutere della sua situazione.

NUOVO ROUND COL CHELSEA PER LUKAKU
Andrà in scena a breve il secondo round tra Inter e Chelsea per il ritorno in nerazzurro di Lukaku. L'incontro si svolgerà in videoconferenza tra Milano e Los Angeles, dove è da poco arrivato il nuovo proprietario dei londinesi, Todd Boehly. La prima proposta interista, ritenuta troppo bassa dagli inglesi, era stata di 5 milioni più bonus, adesso tocca ai Blues fare una cifra precisa: Marotta e Ausilio si attendono una richiesta di 15 milioni, logico pensare che a metà strada ci si possa trovare, magari con l'aiuto dei bonus. Non mancherà l’avvocato Sebastien Ledure, che Lukaku ha scelto come figura di fiducia per trattare con le due parti ed esaudire il suo sogno di tornare a Milano. Gli inglesi avrebbero fretta di chiudere la faccenda, per potersi concentrare sul proprio mercato in entrata.

AGENTE ASLLANI: "ACCORDO TRA LE SOCIETA', NULLA MEGLIO DELL'INTER"
E' durata circa un'ora la riunione nella sede nerazzurra tra i dirigenti dell'Inter, compreso il presidente Zhang, e gli agenti di Asllani. Queste le parole rilasciate da dal procuratore Elio Berti al termine del summit: "Siamo stati informati che Empoli e Inter hanno trovato l'accordo, c’è piena disponibilità da tutte le parti. Nei prossimi giorni vediamo, siamo tutti contenti. Altre squadre? Cosa c’è meglio dell’Inter?”

GLI AGENTI DI ASLLANI NELLA SEDE DELL'INTER
Kristjan Asllani sta per diventare a tutti gli effetti un giocatore dell'Inter. Dopo l'accordo con l'Empoli - 'offerta da 14 milioni di euro più il prestito di Martin Satriano - Elio Berti e Luca Puccinelli, agenti del centrocampista albanese, sono arrivati nel pomeriggio nella sede nerazzurra per definire gli ultimi dettagli del contratto.

IL CHELSEA PENSA ANCHE A DE VRIJ
Non ci sono solo Lukaku e Dumfries nei discorsi tra Inter e Chelsea. I Blues, infatti, stanno valutando anche Stefan De Vrij come possibile rinforzo per la difesa di Tuchel.

PROBLEMI SUI BONUS PER DYBALA
Il futuro di Paulo Dybala sembra colorato di nerazzurro ma l'intesa tra la Joya e l'Inter non è ancora stata trovata in tutti i suoi dettagli. Secondo la Gazzetta dello Sport infatti si sta ancora lavorando su due fronti col procuratore Antun: i bonus legati alle prestazioni del giocatore e anche il premio alla firma. Ma il quotidiano precisa: niente che faccia pensare a una retromarcia, ora i nerazzurri sono concentrati su Lukaku ma dopo, presumibilmente verso fine mese, sarà il turno dell'argentino.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti