Inter-Samp, nuovi contatti per Eder e Soriano

I nerazzurri pareggiano l'offerta del Leicester per l'attaccante: 12 mln. Per il centrocampista si tratta sul prestito con riscatto

Soriano-Eder, LaPresse

La cessione di Guarin allo Shanghai Shenhua ha stappato il mercato in entrata dell'Inter, che si è buttata a capofitto nella doppia trattativa annodata con la Sampdoria per avere sia Eder che Soriano. Oggi le due società, che lunedì hanno ratificato il passaggio di Ranocchia in blucerchiato, si sentiranno nuovamente. L'Inter chiede con forza Eder, obiettivo numero uno di Mancini. I milioni incassati dalla cessione di Guarin (12) verranno immediatamente girati alla Samp per l'attaccante. Pareggiata, in pratica, l'offerta del Leicester di Ranieri.

ll club di Premier ha prima offerto 10,5 milioni, poi saliti a 13 a fronte di una richiesta di 16. La preferenza dell'attaccante, però, è quella di restare in Serie A e per questo il Leicester si sta cautelando, sondando Remy del Chelsea. Ausilio quindi è disponibile a sborsare la cifra richiesta per Eder, mentre per Soriano il discorso è differente. Mancini lo vorrebbe immediatamente come sostituto di Guarin. Così la dirigenza nerazzurra proporrà alla Samp un prestito con riscatto a giugno per il centrocampista: un modo per mettere la spesa per Soriano nel bilancio della prossima stagione. Una soluzione che non scalda la dirigenza della Samp e che potrebbe complicare la trattativa.

L'alternativa per il centrocampo è Joao Pedro, centrocampista brasiliano del Cagliari, con spiccate caratteristiche offensive. Per convicere i sardi l'Inter potrebbe mettere sul piatto il prestito di Assane Gnoukouri. Il centrocampista, però, potrebbe essere la pedina giusta anche per convincere il Genoa a lasciar partire De Maio. Il difensore è il prescelto come sostituto di Ranocchia: si farà solo in caso di prestito gratuito e se i rossoblù chiuderanno per un centrale, Stendardo.

E LAVEZZI...

A questo punto, ma è una novità relativa, cade la corsa su Lavezzi per questa sessione di mercato. Si sapeva di una trattativa molto complicata, da rielaborare il prossimo luglio, e appunto per l'estate l'Inter muoverà le sue pedine per portare il Pocho in nerazzurro, dal Psg. Quando sarà a fine contratto. L'Inter è anche consapevole di non essere la sola, in estate, su Lavezzi.

IL GIRO DEGLI ATTACCANTI

Con Eder destinato all'Inter, si apre un valzer di punte. La Samp andrebbe decisa su Paloschi del Chievo, valutato 8 milioni. I clivensi punterebbero con forza su Marco Borriello, in uscita dal Carpi, mentre l'Atalanta (che ha già ufficializzato Gakpé e prenderà Petagna a luglio) potrebbe puntare su Thiam, senegalese della Juve che sta facendo molto bene in Belgio con lo Zulte Waregem.

IL LEICESTER NON MOLLA EDER

Proseguono i contatti tra l'entourage di Eder e il Leicester. Alcuni rappresentanti dell'attaccante della Samp, ambito dall'Inter, sarebbero volati in Inghilterra per parlare con il club inglese e ascoltare l'ultima proposta per portare il brasiliano Oltremanica.

TAGS:
Inter
Sampdoria
Eder
Soriano