Inter-Icardi, non ancora fissato un incontro per il rinnovo

Posizione attendista dell'entourage del capitano, attesa una mossa del club nerazzurro

  • A
  • A
  • A

Mauro Icardi non ha perso le buone abitudini e ieri, nella prima partita del 2019, ha inaugurato il nuovo anno segnando il gol che ha sbloccato il match contro il Benevento. Ma i quarti di Coppa Italia sono subito passati in secondo piano, sul banco rimane sempre la questione del rinnovo di contratto con l'InterMarotta e Spalletti hanno lanciato messaggi distensivi, dall'entourage del giocatore filtra una posizione attendista.

Si è parlato più volte di questa come settimana decisiva, le parti avrebbero addirittura dovuto vedersi nelle prossime ore ma la realtà, ad oggi, racconta una storia diversa. Non risulta infatti fissato un incontro tra Wanda Nara e la dirigenza nerazzurra, il che non vuol dire che non ci sarà (a brevissimo, a breve o più avanti) o che ci sia frizione tra le parti ma che non c'è nessuna fretta, soprattutto da parte del capitano. Insomma, si attende una nuova mossa dell'Inter dopo che il primo contatto dei mesi scorsi non aveva portato alla fumata bianca.

La società non ha mai negato di voler riconoscere ad Icardi un riconoscimento visto il suo ruolo nel progetto (anche se vorrebbe togliere o quantomeno alzare sensibilmente la clausola), la moglie-agente dell'argentino non ha mai fissato una cifra precisa anche perché, se volesse davvero massimizzare i guadagni snobbando l'Inter, potrebbe aspettare la scadenza nel 2021 e approfittare del trasferimento a quota zero per chiedere uno stipendio molto più corposo.

Insomma, come ha ripetuto Marotta, normali dinamiche di questo genere di trattative. Serve ancora pazienza anche se comprensibilmente i tifosi nerazzurri sperano che la firma sul nuovo accordo arrivi al più presto. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments