Colpo dell'Inter: preso Kovacic

Il regista classe '94 pagato 11 milioni

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Kovacic, foto Lapresse

Incassato il "no" di Paulinho, l'Inter non ha perso tempo e si è assicurata l'acquisto di un talento puro: Mateo Kovacic, centrocampista classe 1994 della Dinamo Zagabria. Moratti ha spedito un emissario del club in Croazia per chiudere la trattativa e ci è riuscito: il giocatore vestirà la maglia nerazzurra per 11 milioni di euro più bonus. Kovacic è stato strappato alla concorrenza di Real Madrid e Manchester United.

"E' successo tutto così in fretta, sono ancora sotto shock, non so nemmeno cosa dire. La Dinamo è la mia casa ed è difficile per me lasciarla, ma quando ti chiama un club come l'Inter, uno dei più grandi al mondo, non puoi rifiutare. Naturalmente devo superare ancora le visite mediche, ma spero siano una formalità", ha detto Kovacic.

Già nel giro delle nazionali giovanili croate dall'under 15 in su, Kovacic è considerato in patria uno dei più forti giocatori della sua età a livello europeo. E' un centrocampista che nell'ultima stagione sta trovando posto da titolare nella Dinamo Zagabria come regista in mezzo al campo. Martin Novoselac, suo ct ai tempi dell'under 17 croata, lo ha paragonato al primo Prosinecki: "Non ho mai visto un giovane con il suo talento".

L'Inter lo ha voluto subito per dare quella qualità in mezzo al campo richiesta da Stramaccioni e anche per questo Moratti ha voluto inviare un emissario del club a Zagabria per parlare direttamente col club. E alla fine l'ha avuta vinta, assicurandosi un giocatore sempre più simile a Luka Modric nel modo di stare in campo.

I VOSTRI COMMENTI

frankiebeerross - 01/02/13

Forse sono fuori dal coro delle polemiche ma prendendo questo ragazzo prima dei grandi club è stata una buona mossa perchè serviva al mister in mezzo al campo e avendo 18 anni sarà il futuro,poi con guarin vicino e stankovic che gli fà da tutore vedrete che forte è.

segnala un abuso

Sardigna - 31/01/13

la delusione,ed è tanta,io ho difeso l'inter anche dopo il 5 maggio,dopo gresko,dopo pancev..mi fermo che i caratteri non bastano..mi fa pensare che questo acquisto sia solo una risposta al milan,riguardo a balotelli..il che mi fa pensare,ancora di più,che un colpo ad effetto,a poco a che vedere con la costruzione di un progetto..a questo punto puntavamo su icardi..10 milioni era nostro e c'era il dopo milito..(pensa se prendiamo Dzeko)..bho!

segnala un abuso

Sardigna - 31/01/13

@ vander87
infatti..la penso come te..perchè magari tra quattro mesi hai dei giovani fatti..questo giovane croato è una scommessa totale..come fai ha scommettere 15 milioni di questi tempi..guarda non capisco..anche perchè i rischi secondo me sono troppi..se voglio essere ancora piu cattivo aggiungo:totalmente d'accordo con il tuo pensiero,in una squadra carente,cosi tanto,dal punto di vista del gioco,come si può pensare di inserire,e che faccia la differenza,un giocatore di 18 anni

segnala un abuso

vander87 - 31/01/13

@Sardigna

Tutto vero, purtroppo. Tanto obiettivamente, il 3° posto è assolutamente una chimera. Posto che Juve e Napoli fanno un campionato a sè, Lazio e Milan ci sono superiori, almeno dal punto di vista della struttura di gioco, che d'altronde è tutto, soprattutto in un campionato che è ormai sempre più povero di talenti puri. Per arrivare in EL, Sarebbe stato meglio puntare su 2-3 giovani che già abbiamo in casa.

segnala un abuso

Sardigna - 31/01/13

tra l'altro..adesso via livaja..giocherà con continuità..perchè,da noi non poteva?...rimaniamo con rocchi e milito..cassano e palacio..non ci sono alternative ne tecniche ne tattiche per cambiare la partita in corso..come puo una grande squadra sentirsi a posto con due 34enni..ragazzi!

segnala un abuso