L'Inter su due gioielli del Lione

Piacciono i giovani Lovren e Gonalons

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

di MASSIMILIANO CRISTINA

Dejan Lovren, foto Lapresse

Dejan Lovren e Maxime Gonalons. L'Inter guarda alla Ligue 1 per ringiovanire la squadra nel futuro prossimo. Entrambi giocatori del Lione e classe 1989, il difensore centrale croato e il mediano francese sono finiti nel mirino dei nerazzurri dopo una serie di prestazioni d'altissimo livello. La loro valutazione al momento è accessibile ma non sono gli unici obiettivi: piacciono anche Strootman del PSV e Juan Jesus del Flamengo.

Una delle accuse rivolte alla dirigenza dell'Inter è quella di non aver svecchiato una rosa sazia di successi per tempo. I giocatori over 30 sono parecchi, da Samuel a Cambiasso fino ad arrivare ai 38 anni di capitan Zanetti. Anche per questo motivo la dirigenza nerazzurra sta sondando il mercato mondiale alla ricerca di giovani talenti già pronti per calcare palcoscenici importanti. La prima fermata è arrivata a Lione. Qui giocano il difensore centrale Dejan Lovren e il mastino di centrocampo Maxime Gonalons. Entrambi 22enni i due hanno impressionato per sicurezza e qualità. Il prezzo del loro cartellino vista la grande concorrenza europea oscilla tra i 7 e i 12 milioni di euro ma i nerazzurri si sono mossi per tempo anticipando il Milan per il difensore croato. Lovren e Gonalons però sono soltanto due dei nomi segnati in rosso sull'agenda degli osservatori interisti. Per la fascia per esempio piace molto l'esterno olandese del PSV, Kevin Strootman, classe 1990 e già nel giro degli Oranje. Il cartellino è già lievitato verso la decina di milioni trattabili ma la qualità del giocatore non si discute. Sempre per il centrocampo è seguito con un occhio di riguardo anche Sigurdsson, trequartista dell'Hoffenheim e grande rivelazione di questo inizio di stagione.

L'Inter però è tarata anche su un futuro meno prossimo. Juan Jesus, Lucas Ocampos, Rui Caniço e William Sheriff sono gli osservati speciali. Juan Jesus è un difensore centrale del Flamengo classe 1991. Considerato da molti l'erede naturale di Lucio o Thiago Silva, per il giovane brasiliano si sta scatenando una vera e propria asta come per l'attaccante 17enne del River Plate, Lucas Ocampos. All'orizzonte invece si profila un doppio derby di mercato con il Milan per i baby 1996 Rui Caniço e William Sheriff. L'attaccante portoghese del Benfica è già stato accostato al colombiano Falcao per il numero impressionante di gol realizzati, mentre è leggermente più complicato il discorso per il giovane svedese dell'Aik Stoccolma. Sheriff è già stato in prova al Liverpool dove ha ben impressionato ma anche il Milan è sulle sue tracce. Se l'Inter lo vorrà dovrà presentarsi in Svezia con un'offerta irrinunciabile.

I VOSTRI COMMENTI

remigio99 - 31/10/11

secondo me l'inter per rinnovarsi bisogna comprare nouvi giocatori giovani e forti per me la formazione titolare con inseri i giocatori nuovi e :
portiere: julio cesar
difensori:maicon(TD) Lucio(DC) Ranocchia(DC) BALE(TS)
centrocampisti:cambiasso(MED) MONTOLIVO(CEN DESTRO)obi(CEN SINISTO)seneider (TRE)
attacanti:zarate LA MELA

segnala un abuso

IlJacky - 27/10/11

Purtroppo tutti nomi di talenti che provengono dal calcio estero. Quand'è che anche Moratti penserà a pescare qualche stella dalle giovanili delle squadre italiane? E poi non dimentichiamoci dei giovani come Alvarez, Coutinho, Castaignos, Poli ecc... se non hanno mai spazio non possono dimostrare quanto valgono

segnala un abuso

fc1974 - 27/10/11

BASTA NON NE POSSIAMO PIU' CHE DIANO PURE MAICON E CHIVU X TEVEZ, SNEIJDER X NANI E GUARIN, MOTTA E MILITO X MONTOLIVO E KUCKA, MARIGA E PANDEV X JUAN E VERTONGHEN, ACQUISTI CAHILL E V.D.WIEL, VIA CORDOBA DIRIGENTE, MUNTARI, SAMUEL, STANKOVIC DIRIGENTE.
j.cesar/viviano
v.d.wiel ranocchia/cahill juan/vertonghen nagatomo
kucka guarin montolivo
nani pazzini tevez

segnala un abuso

terzanese - 26/10/11

ormai è quest'anno è andata. bisogna stare tranquilli e pensare al futuro, via i vecchi: stancovic, chivu, milito,zanetti,samuel, julio, poi forlan che lo prendono a fare, gente che prende 5 o 6 milioni di euro e non sono quelli di qualche anno fa.sono solo un peso economico alla squadra dispiace dirlo ma è la realtà. Lo sbaglio dell inter è quello di averli trattenuti perche prima si poteva anche monetizzare. ora prendere giovani talenti, ma non è facile indovinare gli acquisti, vedi alvarez.

segnala un abuso

AMOILCALCIO74 - 26/10/11

superpato11 perchè non vai a commentare gli ariticoli del Milan? Ma non ti senti un po ridicolo? A parte che non so chi siano questi giocatori ma preferisco spendere per dei giovani e non vincere niente che per Forlan e gente simile e vincere un anno... ma tu sei imbarazzante lo stesso. Stai qua a ridere de che? Magari se c'era scritto che li voleva il milan stavi anche a scrivere che sono dei fenomeni.... certa gente è veramente inbexxxlle!!!

segnala un abuso

interamoreeterno - 26/10/11

cotechigno, alvarez,castagnos, forlan ecc ecc non bastano, ma chi sono ste due schiappe, ma fatemi il favore.....

segnala un abuso

superpato11 - 26/10/11

hahahahhahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahaah

segnala un abuso

elmaks86 - 26/10/11

Il fatto che il Milan sia più vecchio (sempre che sia vero) non credo cambi il fatto che anche l'Inter lo sia. Mah, ognuno la pensi come vuole

segnala un abuso