Mourinho, lo United accelera per "colpa" dell'Inter

Secondo i tabloid il vice-presidente del Manchester ha contattato l'agente del portoghese. Bedy Moratti conferma

Mourinho, lo United accelera per "colpa" dell'Inter

Non dormono sonni tranquilli i dirigenti del Manchester United. Dopo la sconfitta in Europa League patita contro i danesi del Midtjylland, la posizione di Louis Van Gaal, che ormai certamente verrà silurato al termine della stagione, è sempre più in bilico. E c'è di più: la presenza di José Mourinho a Milano ha spaventato il vice-presidente dei Red Devils Ed Woodward. Secondo i tabloid britannici il dirigente inglese avrebbe immediatamente contattato Jorge Mendes, agente di Mourinho, chiedendo rassicurazioni sul fatto che Mourinho si terrà libero per il Manchester United. E ha aggiunto una richiesta: Mou sarebbe disponibile a subentrare in corsa già in questa stagione, se la situazione dovesse ulteriormente precipitare?

I tabloid hanno titolato: "United, panico per José" e "Per favore, salvaci, José". Mourinho-Inter è stata la scintilla che ha scatenato l'agitazione in seno alla dirigenza del Manchester. I rumors parlano di una telefonata immediata di Woodward a Jorge Mendes proprio per avere la certezza che quello del portoghese con i nerazzurri si trattasse solo di una visita di cortesia e nulla più.

La strategia in casa Manchester è ed era chiara: arrivare fino al termine della stagione con Van Gaal per poi ingaggiare Mourinho. Il portoghese, che ha dichiarato "non sono io a cercare un posto, ma gli altri a venire da me", sogna da tempo di insediarsi all'Old Trafford e non sembrano esserci ostacoli concreti al suo arrivo.

L'agitazione è stata alimentata, oltre che dalla visita milanese, anche e soprattutto dalla sconfitta pattita in Europa League dal Manchester. Un capitombolo contro i danesi che ha, una volta di più, fatto pensare ad un cambio di panchina in corsa. Secondo il Daily Express a Van Gaal sarebbero state concesse tre partite per salvare il proprio posto: la sfida di FA Cup contro lo Shrewsbury, squadra di League One, il ritorno di Europa League contro i danesi e la sfida di campionato con l'Arsenal: una sconfitta in quest'ultimo match comprometterebbe quasi in via definitiva la caccia al quarto posto e quindi la Champions sarebbe raggiungibile solo attraverso la vittoria dell'Europa League. Una serie di incastri che mettono Van Gaal sulla graticola, ora più che mai.

Ed è per questo che Woodward, nella telefonata a Mendes, avrebbe chiesto l'eventuale disponibilità da parte di Mourinho a subentrare in corsa: una scelta che sconfesserebbe però le decisioni dello scorso dicembre, quando Van Gaal stava per essere cacciato ma fu confermato. Ora le cose potrebbero cambiare.

BEDY MORATTI: "MOU FELICE, VA ALLO UNITED"

La conferma delle indiscrezioni inglesi arriva da... casa Moratti. Bedy Moratti, sorella dell'ex presidente nerazzurro, dopo aver pranzato con il fratello Massimo e lo stesso José Mourinho, ha rivelato: "José manca come persona all'Inter ma ora è felice, va al Manchester United".

TAGS:
Josè mourinho
Manchester united