Ibrahimovic, il giorno del "oui"

Firma col Psg, alle 15 presentazione

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tempo reale

Zlatan Ibrahimovic (Afp)

Parigi si illumina: è il giorno di Zlatan Ibrahimovic, che dopo avere sostenuto le visite mediche si recherà al Parco dei Principi per la firma sul sontuoso contratto che per le prossime tre stagioni lo legherà al Paris Saint Germain per una cifra che - tra "fisso" di 12 milioni annui e bonus - potrebbe portarlo a intascare circa 14 milioni a stagione. Alle 15 conferenza stampa di presentazione dello svedese, affiancato da Leonardo

Ibrahimovic ha quindi effettuato e passato, in mattinata, le visite mediche nel blindatissimo ospedale della Pitie'-Salpetriere di Parigi, dove per l'occasione sono state messe in atto misure di sicurezza straordinarie per tenere alla larga gionalisti e fan. Tanti tifosi ad aspettarlo davanti all'ospedale ma anche all'interno, infatti circolano voci che alcuni medici e sanitari che lo avrebbero atteso all'entrata del reparto di cardiologia per scattare foto e stringergli la mano.

In attesa delle parole di Zlatan, continuano a essere i soldi l'argomento centrale del trasferimento dell'estate. "L'Equipe" ha stimato che, con l'ennesimo cambio di casacca, Ibrahimovic diventa il giocatore complessivamente più pagato nell'ambito dei suoi trasferimenti. Dall'Ajax al Paris Saint Germain, passando per Juventus, Inter, Barcellona e Milan, il cartellino del centravanti svedese è costato 141,6 milioni di euro, con gli ultimi 21 milioni (tanto è stato pagato al Milan) decisivi per sorpassare il precedente "detentore" di questo record tutto particolare, Nicholas Anelka.

Intanto, Mino Raiola, chiuso il dorato accordo con Leonardo, cerca di cancellare ogni traccia dell'insoddisfazione, o meglio, dell'amarezza di Zlatan Ibrahimovic per essere stato ceduto dal Milan: "Ma quale amarezza, è molto eccitato - ha detto alla stampa francese - non è un giocatore che si può forzare a fare qualcosa di cui non ha voglia. E' molto motivato dall'idea di entrare in questo nuovo capitolo della sua vita e della sua carriera, e vuole fare sua questa sfida. Sa che il PSG è un club di grandi ambizioni, è stata la sua prima scelta".

I VOSTRI COMMENTI

NOVARA3inter1 - 18/07/12

IN SERIE B NON SON MAI STATO MA CI ANDRO PRESTO CON STRAMACCIONI
Pensa a Eto....

segnala un abuso

NOVARA3inter1 - 18/07/12

IN SERIE B NON SON MAI STATO MA CI ANDRO PRESTO CON STRAMACCIONI
Pensa a Eto....

segnala un abuso

IN SERIE B NON SON MAI STATO. - 18/07/12

thiago e zlatan ci tenevano tanto al milan ,non è giusto cederli......

segnala un abuso

IN SERIE B NON SON MAI STATO. - 18/07/12

ma thiago silva non era il vostro capitan futuro?????
ma ibrazingarovic non doveva restare a fino a fine carriera al milan?????
ma il milan non è il club dove tutti sognano di andare a giocare ,per poi finire lì la propria carriera????????
mahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
non è giusto che vengano ceduti ,loro ci tenevano al milan!!!!!!

segnala un abuso

impegatto - 18/07/12

SCENDETE DALLE NUVOLE IBRA E' ANDATO VIA PERCHE' PRENDE PIU' SOLDI PUNTO E BASTA..E' UN MERCENARIO..LO E' SEMPRE STATO E SEMPRE LO RIMARRA'..PER CHI INVECE SI DISPIACE..CONSIGLIEREI DI PENSARE A COSE PIU' IMPORTANTI CHE AD UN GIOCATORE DI CALCIO....

segnala un abuso