Ariedo Braida nuovo ds internazionale del Barcellona

Lo scrive il Mundo Deportivo: prende il posto di Zubizarreta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Braida con Galliani, Ipp

Ariedo Braida al Barcellona, nel ruolo che era di Zubizarreta o quasi. Direttore sportivo, internazionale per ovvi motivi, al centro del nuovo progetto di Josep Maria Bartomeu. Abbiamo cominciato esportando allenatori (di successo), ora all'estero diamo i direttori sportivi. Lo scrive il Mundo Deportivo, dando grande risalto alla notizia. Perché da Braida, 30 anni al Milan ricordano e gli acquisti di Van Basten, Rijkaard e Thiago Silva nel carnet, il Barcellona riparte alla conquista del mondo.

Fatto sta che Braida, un'istituzione al Milan, lascerà l'Italia per lavorare nel campionato più attraente al mondo e con uno dei club più importanti al mondo. Secondo il Mundo Deportivo, sarà l'uomo forte del mercato di Bartomeu. Un ruolo chiave nella società anche se, causa squalifica Fifa, un ruolo in questo momento complicatissimo. A meno di sconti, il Barcellona non potrà operare sul mercato ancora per una sessione. Poi, c'è da scommetterci, ci darà sotto per recuperare il tempo perduto. E allora sarà proprio Braida a dover fare la differenza. 

TAGS:
Braida
Barcellona
Nuovo ds
Calcio estero
Milan

I VOSTRI COMMENTI

sport3d - 28/01/15

Il colmo di questa storia è che il barcellona ha il mercato bloccato fino a gennaio 2016, e che presto ci saranno le elezioni del nuovo presidente che potrebbe avere idee diverse sul management. Quindi non so a che serva Braida.

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 28/01/15

C'era una volta il Milan dove:
- Ariedo Braida visionava i giocatori e sceglieva;
- Galliani trattava il costo e l'ingaggio;
- Berlusconi avallava e pagava.

E c'era pure Leonardo che aveva ottimi contatti col Sudamerica, grazie al quale arrivarono T. Silva e Pato

segnala un abuso

jolly74 - 28/01/15

braida l'unico che capiva di calciatori, ora galliani ha campo libero per afre quello che vuole, negli utlimi anni il buon braida proponeva decine di giocatori a volte dal costo irrisorio, ma l'ultimo giocatore che ha portato al milan fù huntelaar la bellezza di 5/6 anni fà,

segnala un abuso

giacchettanera - 28/01/15

C'era una volta il Milan dove:
- Ariedo Braida visionava i giocatori e sceglieva;
- Galliani trattava il costo e l'ingaggio;
- Berlusconi avallava e pagava.
Oggi c'è il Milan dove:
- I procuratori propongono ex giocatori
- Galliani avalla gli ingaggi
- Berlusconi avalla se il cartellino è gratis

segnala un abuso

sciaguratoEgidio - 28/01/15

..intanto Ariedo Braida è diventato Direttore Sportivo del Barça......vuoi vedere che tanto scarso non era ??....forse visti i risultati, prima di comprare qualcuno è meglio fare una telefonata in Catalogna.....

segnala un abuso

ChrisPaul3 - 27/01/15

Eh ma per barbara non ne capiva più di calcio...grande ariedo, vecchio cuore rossonero
Via barbara Berlusconi, la rovina del Milan

segnala un abuso

rossonerisiamnoi - 27/01/15

Il bello è che negli ultimi anni la gestione societaria non ha portato solo ad un depauperamento della rosa, ma anche a livello dirigenziale, con l'allontanamento prima di Leonardo e poi di Braida

segnala un abuso

cerisano - 27/01/15

braida l'unico che voleva felipe anderson che poi è andato alla lazio....non sopporto più questa presa di posizione cervellotica di questa dirigenza entrata in confusione da qualche anno.... geratrica

segnala un abuso

lorenzino1899 - 27/01/15

a sentire queste cose non so se avvilirmi o incavolarmi come una bestia.......................
persone che dovrebbero esserci sono andate via, persone che dovrebbero sparire da milanello sono li tutti i giorni. va tutto al contrario.

segnala un abuso