Gaffe Bologna, Viviano va all'Inter

Dirigenti sbagliano cifra nella busta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Viviano, lapresse

Emiliano Viviano è un nuovo giocatore dell'Inter. I nerazzurri non hanno trovato un accordo col Bologna ma si sono aggiudicati il portiere della Nazionale alle buste con un'offerta di 4 milioni e 200mila euro. Decisiva però è risultata una grossolana gaffe della dirigenza felsinea che per Viviano aveva offerto mezzo milione in più dell'Inter. Un errore nella scrittura della cifra nelle buste ha "regalato" il giocatore alla società di Moratti.

Quella per la risoluzione della comproprietà tra Bologna e Inter per il portiere toscano era la trattativa più attesa e intricata. I nerazzurri in queste settimane non hanno mai abbandonato la loro linea di pensiero arrivando a offrire la metà esatta di quanto invece richiedeva il Bologna per trovare un accordo. La stessa cifra, 4 milioni e 200mila euro, appare nella busta consegnata dalla dirigenza milanese. La notizia si sparge, arriva ai colleghi del Bologna che però solo allora si rendono conto di aver commesso un grossolano errore che ha di fatto regalato il giocatore all'Inter.

Il modulo per la compilazione dell'offerta presenta infatti due diverse caratteristiche. Per i titolari del cartellino (l'Inter) bisognava indicare solo la cifra che si offriva per il riscatto. La squadra compartecipante invece (Bologna) avrebbe dovuto indicare sia il valore di diritto che il valore della partecipazione, in parole povere ripetere due volte la cifra offerta (4 milioni e 750mila euro). Invece di raddoppiare i felsinei hanno indicato solo una volta i 4 milioni e 700mila euro, interpretabile come valore complessivo dell'operazione (quindi 2 milioni e 350mila per la metà in questione). L'ammissione è arrivata dallo stesso Pedrelli, direttore da pochi mesi dell'area sportiva bolognese, che da ieri sera sta cercando disperatamente una soluzione al disastro combinato. Con i soldi ricavati dall'eventuale cessione di Viviano alla Roma (in cambio di Curci e soldi), i rossoblu avrebbero costruito la squadra per la salvezza, trattenendo quel Ramirez che adesso invece sembra allontanarsi dall'Emilia. Moratti in ogni caso non chiude la porta a una nuova trattativa: "Vediamo cosa succede davvero poi vediamo, certo che se ci tenevano così tanto come dimostravano durante le trattative avrebbero dovuto stare più attenti" le parole del patron nerazzurro.

I VOSTRI COMMENTI

milanistadoc66 - 26/06/11

INTER_00TITULI PENSA A GOMEZ E ALLA SARAS DOVE CI SONO OPERAI SFRUTTATI CHE CI LASCIANO LA PELLE!!! SOMARO!

segnala un abuso

milanistadoc66 - 26/06/11

BOAVISTA LUGANO ALAVES HELSINGBORG VILLAREAL VALENCIA SCHALKE 07 GUIDO ROSSI WALTER GAGG PASSAPORTI FALSI TELEFONATE DI PENNELLONE AI DESIGNATORI CALCIO SCOMMESSE DEGLI ANNI 80 INTER GRAZIATA RIPESCATA DALLA B MOTORINI GIU' DAGLI SPALTI STADIO PIU' VOLTE INCENDIATO GIOCATORI CHE APPENDONO ALLENATORI AGLI APPENDINI NEGLI SPOGLIATOI QUESTA E' LA SFINTER!!!

segnala un abuso

calogero65 - 26/06/11

ps chi ricorda dei "Fondi Neri" per l'acquisto di lentini dal toro del cavaliere mascarato???

segnala un abuso

calogero65 - 26/06/11

x iomilan
Oh Fenomeno guarda che la Manifestazione si estese a tutta Europa solo nel 1927!!!!! IGn.rA.N.TE

segnala un abuso

IoNonSpio - 26/06/11

Ma bastaaaaaaaaaaaaa, solo a criticare gli altri, ma guardate un pò alle str@@@@te di casa vostra! Triplete, triplete e solo triplete, questo sapete dire, va dov'eravate quando volavano scooter dalle tribune?

segnala un abuso

leone_X - 26/06/11

josè e talmente tanto uno di voi che ora allena il real...

segnala un abuso

iomilan - 26/06/11

Interisti...dimenticate che nel 1920 avete perso 2-0 la finale di Mitropa Cup ?

segnala un abuso

globalace - 25/06/11

Per i bilanisti dimenticate sempre la mitro un titolo la Mitropa Cup

segnala un abuso