Milan, Blasi per il centrocampo

Raggiunto l'accordo, arriverà gratis

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Milan, Blasi per il centrocampo

Mario Yepes, poi Manuele Blasi. Il Milan continua nella politica che punta a completare la rosa con l'innesto di giocatori svincolati ed è ormai molto vicino all'ex-centrocampista del Napoli, nell'ultima stagione a Palermo. Blasi, 30 anni ad agosto, dovrebbe firmare un contratto biennale. Nel campionato recentemente concluso ha assommato 14 presenze. Nell'organico del prossimo Milan, anche Storari, che sta per firmare il rinnovo.

La candidatura di Blasi, che in passato ha vestito anche le maglie di Roma, Lecce, Perugia, Juventus, Parma, Fiorentina e Napoli, è nata durante la tournée post-campionato in Nord America dei rossoneri, con i quali si è integrato con grande naturalezza. Possibile che, vista la politica rossonera, l'avvento del centrocampista possa preludere a una partenza nello stesso reparto: l'indiziato, anche per caratteristiche tecniche, potrebbe essere Gennaro Gattuso, per cui stanno suonando le sirene dell'Al Ahly, il club di Dubai che ha già tesserato Fabio Cannavaro.

Quella di "Ringhio" sarebbe una partenza eccellente: e ancora più col botto sarebbe il divorzio con Ronaldinho. In superficie, tutto tace: ma la prospettiva di un trasferimento milionario negli States, nei Los Angeles Galaxy di Beckham (che lo sta sponsorizzando), è affatto tramontata. Quadriennale a 6 milioni di euro per il Gaucho, pochi soldi per il cartellino al Milan che, però, si libererebbe dell'ingaggio più oneroso di tutti. Ma il patron Berlusconi accetterà di privarsi delle magie del brasiliano?

I VOSTRI COMMENTI

phabo88 - 16/06/10

posso anche capire che la crisi si faccia sentire e non ci sia, in questo momento, la possibilità di fare ingenti investimenti per rifondare la squadra, però è davvero assurda la politica attuata in questi ultimi anni. Si continua a puntare su pirlo e gattuso (a cui sarò sempre grato) invece di venderli quando si è presentata la possibilità negli ultimi anni. A questo punto io dico: perchè al posto di blasi non si punta su un giovane del vivaio? non credo blasi sia un fenomeno!

segnala un abuso

xavierzanetti - 15/06/10

X OZZYRE
IL MILAN E' DIVENTATO IL GRANDE MILAN GRAZIE A MR. SILVIO BERLUSCONI E NON IL CONTRARIO ,RICORDALO ,IGNORANTE !

segnala un abuso

Filus01 - 15/06/10

Non ci pocco credere..spero sia un incubo..voci di mercato dicono ke il Milan stia pensando di cedere Paloschi nell'affare allegri..ci sta ricattando anche il Cagliari..una volta era il MILAN ke faceva il mercato andava all'estero o in italia e comprava..i migliori su piazza..ora vengono a fare la spesa da noi...Mattoncino BLASI E BROCCHI? NON HO PIù PAROLE,,,

segnala un abuso

PF1987 - 15/06/10

Silvio nn ha +cura del Milan Galliani&co cercano di fare buon viso a cattivo gioco cm può ma essendo incapaci d fare business cn pochi euri qui si è ai titoli di coda.nn m venite a dire aspettate e vedrete le prove lampanti d qll ke ho detto s accumulano giornoxgiorno dal mercato dell'anno scorso passando x l'esonero d Leo(Mitico)fino all'interessamento per Blasi e Brocchi.p.s.poi secondo me nn è solo 1questione d soldi anche xkè l'ingaggio dei vecchi costa +dei giovanissimi sparsi xil mondo

segnala un abuso

gianluca-1970 - 15/06/10

per il prof ozzyre:a prescindere cosa,il prescindere lo ha fatto Berlusconi,acquistando la società fallimentare( pres.farina )e portandola a questa realtà. punto

segnala un abuso

- 15/06/10

segnala un abuso

accetturesemilanista - 15/06/10

dirigenza datervi una svegliata. Non possiamo fare andare via Paloschi. E' un ottimo attaccante e lo ha dimostrato anche quando non aveva nemmeno 18 anni nel Milan segnando 2 gol (col Siena e con la Samp)giocando spezzoni di partite.
SVEGLiATEVI

segnala un abuso

Ozzyre - 15/06/10

x simonefat73 Con una squadra ormai avanti con l'età media due acquisti in tre anni non mi sembrano poi tanti

segnala un abuso