Ufficiale: Beckham rimane al Milan

Galliani: "Suo grande sforzo economico"

David Beckham

David Beckham resterà al Milan fino alla fine della stagione e tornerà ai Los Angeles Galaxy solo in luglio. Il prestito dell'inglese, inizialmente valido fino all'8 marzo, è stato prolungato, come per primo ha fatto sapere il club statunitense. "Non comunichiamo i costi dell'operazione - ha commentato Adriano Galliani dopo il successo sull'Atalanta - ma il giocatore ha fatto uno sforzo economico incredibile e lo ringraziamo per questo".

Il 33enne centrocampista ed i rossoneri verseranno nelle casse dei Galaxy "una cifra multimilionaria" che garantirà l'estensione del prestito. I californiani, si ricorderà chiedevano 10 milioni di dollari, il Milan ne offriva 3. Logica vuole che la strada buona sia stata trovata nel mezzo, intorno ai 5 milioni.

Beckham ha così festeggiato il raggiungimento di quello che era da tempo il suo obiettivo in campo, in Milan-Atalanta, partita che, originariamente, avrebbe dovuto rappresentare la sua ultima esibizione in rossonero. "Sono grato ad entrambe le società per avere fatto diventare realtà questo sogno -ha scritto l'inglese in un comunicato- mi sarà permesso di giocare nella stessa stagione al Milan e ai Galaxy, con la possibilità di poter mantenere il mio impegno per la Major League Soccer e per lo sviluppo del calcio negli Stati Uniti, un aspetto che mi appassiona molto".

Reazioni pacate e "politically correct" anche da parte della dirigenza dei Galaxy: "E' stato scritto molto su questa vicenda, ma la nostra intenzione è sempre stata quella di trattenete Beckham -ha dichiarato il presidente Tim Leiweke-siamo felici che tornerà da noi, ma ci siamo resi conto che sarebbe stato molto importante permettergli di continuare la sua corsa con il Milan, una corsa molto importante".

8 marzo 2009

[an error occurred while processing this directive]