Champagne in faccia a hostess, Hamilton nella bufera

 Lewis Hamilton nella bufera. Alle assiociazioni contro la discriminazione sessuale, non sono andati giù i festeggiamenti del pilota inglese dopo la vittoria nel GP di Cina. Il campione del mondo ha spruzzato lo champagne in faccia una hostess. "Le immagini dimostrano che la hostess non è stata solo spruzzata dallo champagne come accade spesso sul podio -ha commentato Roz Hardie, responsabile di Object, associazione che contrasta l'utilizzo della donna come oggetto sessuale nei media - ma il getto è stato rivolto deliberatamente contro la sua faccia, cosa che evidentemente non le ha fatto piacere. In quella situazione la hostess non aveva altra scelta che restare in piedi e subire il gesto del pilota, che ha abusato della sua posizione. Hamilton dovrebbe scusarsi".

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
Torino-Juventus, scintille tra Cristiano Ronaldo e Ichazo

Scintille Ronaldo-Ichazo

Il portoghese della Juventus ammonito dopo un contatto

Reims-Strasburgo, la Ligue 1 ricorda la strage

La Ligue 1 ricorda Strasburgo

Maglia speciale e minuto di silenzio

Serie A, Torino-Juve 0-1: le foto del match

Ronaldo stende il Torino

La Juve vince il derby con un rigore del portoghese: 1-0

Serie A, Inter-Udinese 1-0: le foto

Inter, ci pensa Icardi

I nerazzurri pieno l'Udinese grazie a un rigore di Maurito

Formula E: Da Costa fa felice la Bmw

Da Costa fa felice la Bmw

Il Mondiale Formula E è iniziato a Riad.

Sci: Gisin, bruttissima caduta

Sci: Gisin, bruttissima caduta

In Val Gardena schianto spaventoso per lo svizzero

I giornali del 15 dicembre

I giornali del 15 dicembre

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Champions: il Porto guida la classifica degli incassi, Inter fuori dalla top10

Champions, chi ha guadagnato di più? Sorpresa Porto, Inter fuori dalla top 10

Tra premi Uefa e bonus di partecipazione, ecco le squadre più 'ricche' dopo i gironi

Sci, Innerhofer secondo sulla Saslong

Inner sfata il tabù Saslong

L'azzurro secondo nel supergigante in Val Gardena