Arrivabene-Ferrari, è finita

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

E' rivoluzione in casa Ferrari a due mesi dall'inizio del Mondiale di Formula 1, che scatterà nel weekend del 17-19 marzo a Melbourne in Australia. Come anticipato dalla Gazzetta dello Sport, cambio al vertice della gestione sportiva: addio al team principal Maurizio Arrivabene, cui non è stato rinnovato il contratto: sarà sostituito dal direttore tecnico della 'Rossa' Mattia Binotto, 49 anni, cresciuto a Maranello (è arrivato nel 1995).

>
Tennis, Federer già fuori a Melbourne

Federer non è Next Gen

Lo svizzero battuto da Tsitsipas agli Australian Open

Pugilato: Pacquiao torna, vince e lancia sfida a Mayweather

Infinito Pacquiao, vince il titolo a 40 anni e sfida Mayweather

Il filippino ha battuto l'americano Adrien Broner e difeso il titolo di campione del mondo Wba

Vettel e Schumi jr in rosso alla race of Champions

Seb e Mick già insieme

Vettel e il neo "ferrarista" Schumacher alla Rece of Champions

La rassegna stampa sportiva del 20 gennaio

I giornali del 20 gennaio

Rassegna stampa dei quotidiani italiani e stranieri

Parma, colpo a Udine

Parma, colpo a Udine

I ducali passano 2-1 al Friuli grazie a un super-Gervinho

Inter-Sassuolo 0-0, le foto della partita

Il Sassuolo frena l'Inter

A San Siro finisce pari a reti inviolate

Psg, brutto infortunio per Verratti: caviglia ko

Verratti, caviglia ko

Il centrocampista subito all'ospedale

Foto Inter.it

San Siro contro il razzismo

Speciale coreografia contro il Sassuolo

Serie A, Roma-Toro 3-2: le foto

Roma, tris per la Champions

Ci pensa ElSha: Toro battuto 3-2 all'Olimpico