• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1
Malcom. Il Barcellona brucia la Roma, che aveva già fissato le visite del giocatore. (Estate 2018)
Foto 2
Jorginho. Il centrocampista, ex Napoli, ha detto di no al Manchester City per seguire Sarri al Chelsea. (Estate 2018)
Foto 3
Alexis Sanchez. Liberato dall'Arsenal, il cileno trova l'accordo con il Manchester City ma poi cede al blitz di Mourinho che lo vuole al Manchester United. (Gennaio 2018)
Foto 4
Pjaca. Dopo aver incantato con le sue giocate a Euro 2016, il Milan prova a portarlo sotto la Madonnina ma alla fine il croato sceglie la Juventus. (Estate 2016)
Foto 5
Kondogbia. L'Inter acquista il giocatore grazie a un blitz notturno, lasciando il Milan con l'amaro in bocca. (Estate 2015)
Foto 6
Jackson Martinez. Manca solo l'annuncio per il passaggio dal Porto al Milan, ma l'Atlético Madrid si intromette e convince il giocatore. (Estate 2015)
Foto 7
Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo è nella sede della Fiorentina per firmare il contratto quando ci ripensa e sceglie la Lazio. (Estate 2015)
Foto 8
Iturbe. Protagonista nella stagione dell'Hellas Verona con 33 presenze e 8 gol, l'argentino è corteggiato dai top club tra i quali inizialmente opta per la Juventus, poi però la Roma mette sul piatto un'offerta irrinunciabile. (Estate 2014)
Foto 9
Tevez. Scatta una foto a pranzo con Galliani, ma il Milan poi aspetta troppo e l'attaccante argentino accetta l'offerta della Juventus. (2013)
Foto 10
Suazo. Derby milanese per l'attaccante ex Cagliari, ma alla fine, nonostante una riunione tra i vertici rossoblu e rossoneri, chi la spunta è l'Inter. (2007)
Foto 11
Ibrahimovic. Lo svedese si trova sul mercato dopo la retrocessione in B della Juventus e, a causa dei troppi tentennamenti del Milan, finisce all'Inter. (2006)
Foto 12
Alessandro Nesta. Il Milan supera l'Inter in un acquisto che cambierà la storia del club. (2002)
Foto 13
Stankovic. La Lazio prepara un blitz a Belgrado per convincere il giocatore a rinunciare all'offerta della Roma. (1998)
Foto 14
Ciro Ferrara. Con la Roma manca l'accordo sul prezzo, quindi la Juventus la batte sul tempo e si aggiuda le prestazioni del difensore, appena stato protagonista di una grande stagione con il Napoli. (1994)
Foto 15
Paulo Sousa. Il calciatore non può rifiutare la Juventus, nonostante la parola precedentemente presa con la Roma. (1994).

    Tutti gli affari saltati che hanno cambiato la storia

    L'accordo trovato a volte non basta. Sembra tutto fatto, ma all'ultimo quel gioiello può sfuggirti dalle mani e finire altrove. Il caso di Malcom a un passo dalla Roma ma ad oggi con la maglia del Barcellona è solo l'ultimo dei tantissimi scippi che si sono verificati nella storia del calciomercato. Da Ibrahimovic a Tevez, ricordando i casi di Nesta, Ferrara, Sousa, Suazo e Stankovic.

    >
    Torino-Juventus, scintille tra Cristiano Ronaldo e Ichazo

    Scintille Ronaldo-Ichazo

    Il portoghese della Juventus ammonito dopo un contatto

    Reims-Strasburgo, la Ligue 1 ricorda la strage

    La Ligue 1 ricorda Strasburgo

    Maglia speciale e minuto di silenzio

    Serie A, Torino-Juve 0-1: le foto del match

    Ronaldo stende il Torino

    La Juve vince il derby con un rigore del portoghese: 1-0

    Serie A, Inter-Udinese 1-0: le foto

    Inter, ci pensa Icardi

    I nerazzurri pieno l'Udinese grazie a un rigore di Maurito

    Formula E: Da Costa fa felice la Bmw

    Da Costa fa felice la Bmw

    Il Mondiale Formula E è iniziato a Riad.

    Sci: Gisin, bruttissima caduta

    Sci: Gisin, bruttissima caduta

    In Val Gardena schianto spaventoso per lo svizzero

    I giornali del 15 dicembre

    I giornali del 15 dicembre

    La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

    Champions: il Porto guida la classifica degli incassi, Inter fuori dalla top10

    Champions, chi ha guadagnato di più? Sorpresa Porto, Inter fuori dalla top 10

    Tra premi Uefa e bonus di partecipazione, ecco le squadre più 'ricche' dopo i gironi

    Sci, Innerhofer secondo sulla Saslong

    Inner sfata il tabù Saslong

    L'azzurro secondo nel supergigante in Val Gardena