Juventus-Milan, promossi e bocciati

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
Foto 1
Douglas Costa 7 - Per aprire la cassaforte del Milan ci vuole una combinazione. Il brasiliano prova subito a trovarla uno due tre numeri ma nessuno dei compagni sui suoi assist riesce a scardinare la porta rossonera. I suoi strappi nel primo tempo lacerano piu’ volte la difesa milanista, si spegne infine alla distanza.
Foto 2
Cutrone 6,5 - Il solito Cutrone, sembra innocuo anche se lavora per la squadra come un minatore poi come un Scorpione il colpo di coda e’ quasi letale alla prima occasione. Gli basta una palla scomoda e sul sinistro per far tremare la traversa e tutti i tifosi della Juve.
Foto 3
Szczęsny 6,5 - Parte con un clamoroso buco che provoca brividi intercontinentali da Jeddah a Torino poi scarabocchia il votaccio e sfiora il sette pieno con una super parata decisiva su chalanoglu ad un minuto dal riposo.
Foto 4
Paquetà 6 - Gattuso punta su di lui senza riserve. L’ex Flamengo corre e combatte come se avesse dalla nascita doppio passaporto e attituine al calcio europeo ma si vede poco.
Foto 5
Cristiano Ronaldo 7 - Se ne sta sulla nuvola per comparire novello zeus scagliando i suoi fulmini verso donnarumma. In acrobazia spaventa al 42esimo poi veste i panni del man of the match quando Pjanic lo invita a chiudere il discorso senza un fastidioso extra time
Foto 6
Kessie 4,5 - La foga e la rabbia lo tradiscono al 74esimo quando ingenuamente rischia di far male seriamente ad Emre Can con un’entrata che Banti correttamente rivede e punisce col rosso diretto. Assesta lui il colpo di grazia al Milan di Gattuso.
Foto 7
Gattuso 6 - Prepara la partita con grande attenzione sperando di irretire la Juve per poi colpirla alla prima occasione. Un piano ben studiato che la traversa colpita da Cutrone rispedisce stracciato al mittente nonostante una fedele interpretazione da parte dei suoi.
Foto 8
Allegri 7 - Non sbaglia un colpo e si porta a casa la terza supercoppa a livello personale, il decimo trofeo della sua avventura juventina. Il Milan decide di aspettare la sua Juve , lui trasmette alla squadra la ricetta giusta per risolvere con calma e senza patemi la sfida di Jeddah.
1
2
3
4
5
6
7
8

Le valutazioni della redazione tv di Sportmediaset

Scarpa d'Oro, Messi prende il largo

Scarpa d'Oro, Messi vola via: sul podio c'è Quagliarella

La Pulce prende il largo grazie alla tripletta al Betis

L'Italia veste Armani

L'Italia veste Armani

Firmato dalla FIGC un accordo quadriennale con lo stilista per le divise di Nazionale maggiore, Under 21 e femminile

Panathinaikos-Olympiacos (Ansa)

Invasione, coltelli e scontri con la polizia: sospeso il derby di Atene

Al 72' l'arbitro interrompe Panathinaikos-Olympiacos: il fumo dei lacrimogeni lanciati dagli agenti per disperdere gli ultrà locali è entrato nello stadio

Messi, ovazione del pubblico avversario

Occhi sgranati, mani nei capelli, standing ovation. È il Messi show: "Non mi era mai successo"

Ovazione del Benito Villamarín per il fenomeno blaugrana dopo la favolosa tripletta

I giornali: 18 marzo

I giornali: 18 marzo

Lo sport sui quotidiani italiani ed esteri

I migliori meme su Milan-Inter

D'Ambrosio il vero pistolero, Kessie e Biglia finiscono sul ring

I meme più divertenti dopo Milan-Inter: Skriniar si mette in saccoccia sia Piatek che Cutrone

Milan-Inter, le coreografie di San Siro

Inferno Milan, l'Inter ricorda Belardinelli: le coreografie a San Siro

Tifosi rossoneri e nerazzurri si sfidano per il derby: spettacolo sugli spalti

Serie A: Napoli, un poker per consolidare il 2° posto

Serie A: il Napoli cala il poker

Al San Paolo 4-2 all'Udinese: 2° posto consolidato