• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Zanardi torna in pista al volante della Bmw

Dopo la missione di Rio de Janeiro, è il momento per Alessandro Zanardi di ritornare al volante di un’auto da corsa. Dal 14 al 16 ottobre, il pilota ufficiale e ambasciatore del marchio BMW gareggerà nella gara finale della stagione del Campionato italiano GT 2016 alla Mugello. Zanardi sarà al volante di una BMW M6 GT3 presentata dal BMW Team Italia gestito da ROAL Motorsport e modificata “E’ bellissimo vedere Alex di nuovo al volante dopo essersi pienamente concentrato sul paraciclismo per un anno intero”, ha detto il Direttore di BMW Motorsport, Jens Marquardt. “Abbiamo seguito con entusiasmo le sue gare a Rio de Janeiro e devo dire che, ancora una volta, ha dimostrato di essere un atleta davvero eccezionale. Alex ha affrontato la sua missione di Rio con determinazione, con passione e con professionalità e il suo impegno è stato premiato con due medaglie d’oro e una d’argento. Dobbiamo dire con tutta sincerità: ci leviamo il cappello! Ma ora siamo felici di averlo di nuovo nella nostra famiglia BMW racing e al volante di una BMW da corsa. E’ la prima volta che può gareggiare sulla nostra nuova BMW M6 GT3 e sono certo che gli piacerà molto portarla in pista. In base a tutti questi anni di esperienza di lavoro con Alex, i nostri ingegneri hanno sviluppato le modifiche speciali per la BMW M6 GT3. Non vediamo l’ora di vederlo in pista al Mugello durante i festeggiamenti per il suo compleanno e il compleanno di BMW”. “Dico sempre che la mia vita è un privilegio senza fine che mi permette di fare così tante cose e questa stagione ne rappresenta un classico esempio”, ha detto Zanardi. “Prepararmi per Rio de Janeiro, avvicinarmi ai miei 50 anni, poter non soltanto gareggiare in maniera competitiva, ma anche vincere quello che ho vinto, è una cosa eccezionale. Ma, al di sopra di tutte queste cose, potrò ancora una volta avere il privilegio di tuffarmi nella mia prima passione: stare al volante di una grande auto da corsa. Da quando ho visto la bellissima BMW M6 GT3 nell’officina di Monaco, ho sognato di guidarla. E ora BMW mi concede la possibilità di farlo su uno dei miei circuiti preferiti: il Mugello. Quindi, ringrazio tutte le persone a Monaco che si sono rese disponibili per lavorare su questo progetto e ringrazio anche BMW Italia per avere pensato a questa possibilità. Voglio infine ringraziare tutti coloro che sono coinvolti nel Campionato italiano GT e che mi hanno dato il benvenuto nel loro mondo. Quindi sono veramente felice e non vedo l’ora di impugnare il volante e di guidare al massimo delle mie possibilità”. Zanardi proverà la BMW M6 GT3 modificata insieme alla ROAL Motorsport e alla BMW Motorsport martedì 4 ottobre al Mugello.

>
Italia (Getty Images)

La Nazionale sbarca a Genk

In vista dell'amichevole con gli Usa

Pallone d'oro: ecco i tre

Pallone d'oro: ecco i tre

L'Equipe: in corsa Varane, Mbappé e Modric

Franciacorta, Ferri diventa campione in Gara1

Gara1, a Ferri basta il terzo posto per essere campione

Il pilota del team Forte Group sale sul podio dietro a Panzavuota e Ghirelli e trionfa matematicamente nel campionato smart EQ

Franciacorta, le foto delle qualifiche

Le qualifiche in Franciacorta

L'equipaggio Panzavuota-Bodega conquista la pole position nella sessione di prove ufficiali del sabato

I giornali del 19 novembre

I giornali del 19 novembre

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Tennis: Zverev è il 'maestro'

Zverev è il 'maestro'

ATP Finals: battuto Djokovic in finale

Pitana miglior arbitro dei Mondiali

Pitana miglior arbitro dei Mondiali

Il direttore di gara argentino ha vinto il "Premio Campanati"

Valencia, AFP

Gran finale col diluvio

Ultima gara della stagione MotoGP condizionata dalla pioggia

Golf, Race to Dubai: trionfa Francesco Molinari, le foto dell'impresa

Molinari, trionfo storico

Francesco vince la Race to Dubai