• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ufficio Stampa

Foto 2

Ufficio Stampa

Foto 3

Ufficio Stampa

Foto 4

Ufficio Stampa

Foto 5

Ufficio Stampa

Foto 6

Ufficio Stampa

Foto 7

Ufficio Stampa

Foto 8

Ufficio Stampa

Foto 9

Ufficio Stampa

Foto 10

Ufficio Stampa

Foto 11

Ufficio Stampa

Foto 12

Ufficio Stampa

Foto 13

Ufficio Stampa

Foto 14

Ufficio Stampa

Foto 15

Ufficio Stampa

Foto 16

Ufficio Stampa

Foto 17

Ufficio Stampa

Foto 18

Ufficio Stampa

Foto 19

Ufficio Stampa

Foto 20

Ufficio Stampa

Foto 21

Ufficio Stampa

Foto 22

Ufficio Stampa

Foto 23

Ufficio Stampa

Foto 24

Ufficio Stampa

Foto 25

Ufficio Stampa

Foto 26

Ufficio Stampa

Foto 27

Ufficio Stampa

Foto 28

Ufficio Stampa

Foto 29

Ufficio Stampa

Foto 30

Ufficio Stampa

Foto 31

Ufficio Stampa

Foto 32

Ufficio Stampa

Foto 33

Ufficio Stampa

Foto 34

Ufficio Stampa

Foto 35

Ufficio Stampa

Foto 36

Ufficio Stampa

Foto 37

Ufficio Stampa

Foto 38

Ufficio Stampa

    Yamaha, la SCR950 si fa scrambler

    In questi anni le Sport Heritage di Yamaha hanno catturato l'attenzione di tutti quei rider che, per il proprio garage, ricercano mezzi di carattere che sposano un'eredità autentica con la tecnologia moderna e, naturalmente, con uno stile senza tempo. Ciò che rende originali tutti questi modelli è la filosofia costruttiva che ha dato loro vita. Il pensiero "Faster Sons", proprio del brand nipponico, prevede infatti la creazione di mezzi entusiasmanti e dallo stile unico, che rendono omaggio al design del passato offrendo al contempo prestazioni ed esperienza di guida attuali grazie ad una tecnologia all’avanguardia. Nel 2016, la Casa di Iwata ha deciso di ampliare la famiglia Sport Heritage, uno dei suoi segmenti di maggior successo, con il lancio della nuova Yamaha SCR950: un'elegante bicilindrica a “V” dal look ricercato che riesce a catturare lo spirito immortale delle carismatiche scrambler. Negli anni '60, le scrambler erano le moto scelte da chi desiderava guidare un mezzo semplice, ma elegante e grintoso. Questo tipo di modelli, grazie alle loro caratteristiche, riassumevano lo spirito libero e spensierato di quell’epoca. A distanza di oltre cinquant’anni, la loro anima rivive ora nell’inedita e straordinaria SCR950. Spinta da un motore bicilindrico a “V” raffreddato ad aria, dotato di una grande coppia ed alloggiato in un telaio tubolare in acciaio, la moderna e bellissima SCR950 è pensata per le nuove generazioni che cercano un mezzo autentico e nato per il piacere di essere guidato. Dotata di un manubrio largo con traversino, cerchi in alluminio e ruote a raggi, oltre che di pneumatici heavy-duty e di soffietti forcella, SCR950 mescola il fascino vintage con tecnologia e design contemporanei. La sella più alta e dal profilo piatto offre una posizione di guida rialzata, con piena libertà di movimento. La ruota posteriore da 17 pollici contribuisce anch’essa alla nuova postura oltre ad assicurare più luce libera da terra per esaltare la maneggevolezza. La nuova SCR950 è disponibile nelle colorazioni Racing Red e Yamaha Black a partire da febbraio 2017. -

    Le caratteristiche:
    • Motore bicilindrico a “V” di 60° da 942 cc
    • Erogazione di coppia: 79,5 Nm (8,1 kg-m) a 3.000 giri/min
    • Cambio a 6 marce con trasmissione finale a cinghia, silenziosa e con poca manutenzione
    • Doppia sella snella e piatta rialzata a 830 mm
    • Ruote a raggi, anteriore da 19 pollici e posteriore da 17 pollici
    • Luce libera dal suolo 145 mm • Manubrio largo stile scrambler con traversino
    • Cerchi in alluminio
    • Pneumatici Bridgestone heavy duty: anteriore TW101 100/90-19, posteriore TW152 140/80-17
    • Disco anteriore flottante a margherita da 298 mm, disco posteriore a margherita
    • Parafanghi anteriore e posteriore in acciaio
    • Motore e componenti verniciati in nero • Serbatoio da 13,2 senza saldature a vista con grafiche
    • Tabelle portatarga laterali in stile vintage
    • Luce posteriore rotonda a LED
    • Tachimetro rotondo con lente fumé
    • Pedane in alluminio
    • Due ammortizzatori posteriori con serbatoio di riserva e setting specifico
    • Forcella con steli da 41 mm protetti da soffietti in gomma
    • Escursione sospensione anteriore 135 mm, posteriore 110 mm
    • Scarico 2 in 1 inclinato verso l'alto

    >
    Franciacorta, Ferri diventa campione in Gara1

    Gara1, a Ferri basta il terzo posto per essere campione

    Il pilota del team Forte Group sale sul podio dietro a Panzavuota e Ghirelli e trionfa matematicamente nel campionato smart EQ

    Franciacorta, le foto delle qualifiche

    Le qualifiche in Franciacorta

    L'equipaggio Panzavuota-Bodega conquista la pole position nella sessione di prove ufficiali del sabato

    I giornali del 19 novembre

    I giornali del 19 novembre

    La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

    Tennis: Zverev è il 'maestro'

    Zverev è il 'maestro'

    ATP Finals: battuto Djokovic in finale

    Pitana miglior arbitro dei Mondiali

    Pitana miglior arbitro dei Mondiali

    Il direttore di gara argentino ha vinto il "Premio Campanati"

    Valencia, AFP

    Gran finale col diluvio

    Ultima gara della stagione MotoGP condizionata dalla pioggia

    Golf, Race to Dubai: trionfa Francesco Molinari, le foto dell'impresa

    Molinari, trionfo storico

    Francesco vince la Race to Dubai

    Franciacorta, le immagini e le premiazioni di Gara1

    Franciacorta, le foto di Gara1

    Domina Panzavuota. Lembo e Simoni premiati per le categorie Over, Under e Lady

    Rally: Ogier, è qui la festa

    Ogier, è qui la festa

    Il francese è campione del mondo per la sesta volta consecutiva