Formula E

Menu

Formula E: Buemi in pole a New York, Vergne partirà dal fondo

Techeetah penalizzate dalla direzione gara, male anche Bird: partirà 14°

di DANIELE PEZZINI

Sebastien Buemi partirà in pole nell'E-Prix di New York. Lo svizzero della Renault ha girato in 1'13''911, tenendosi dietro la Jaguar di Evans, che scatterà con lui in prima fila. Qualifica caratterizzata da un clamoroso colpo di scena: a causa di un'irregolarità nelle vetture la direzione gara ha cancellato i tempi di entrambe le Techeetah di Lotterer e soprattuto del leader mondiale Vergne, che scatterà dunque in fondo al gruppo. Male anche l'altro contendente al titolo Sam Bird (DS Virgin), solamente 14° al via.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Twitter

Foto 2

Twitter

Foto 3
Foto 4
Foto 5

Twitter

Foto 6

Twitter

Foto 7

Twitter

Foto 8

Twitter

Foto 9

Twitter

Foto 10

Twitter

Foto 11

Twitter

Foto 12

Twitter

Foto 13

Twitter

Foto 14

Twitter

Foto 15

Twitter

Foto 16

Twitter

Foto 17

Twitter

Foto 18

Twitter

Foto 19

Twitter

Foto 20

Twitter

Foto 21

Twitter

Foto 22

Twitter

Foto 23

Twitter

Foto 24

Twitter

Foto 25

Twitter

Foto 26

Twitter

Foto 27

Twitter

Foto 28

Twitter

Foto 29

Twitter

Foto 30

Twitter

Foto 31

Twitter

Foto 32

Twitter

Foto 33

Twitter

    Vince Di Grassi, Vergne campione

    A New York trionfa il brasiliano dell'Audi, ma il titolo va al francese della Techeetah

    Il penultimo atto del mondiale si è aperto dunque con una sorpresa che potrebbe anche rivelarsi decisiva nella lotta iridata. Un aggiornamento che, stando a quanto comunicato dal team cinese, era dovuto a ragioni di affidabilità, è stato invece ritenuto illecito dai commissari: entrambe le Techeetah sono state dunque costrette a retrocedere in fondo alla griglia. Brutta botta per Vergne, che per altro aveva ottenuto il miglior tempo assoluto della fase a gruppi: dovrà difendere il primo posto in classifica scattando dall'ultima fila insieme al compagno di team.

    La buona notizia per il francese è che il suo unico rivale per il titolo, Sam Bird (attualmente a - 23), non sarà molto lontano da lui in griglia. Il britannico della DS Virgin ha chiuso infatti col 14° crono e si è dovuto accontentare di una deludente settima fila. La prima battaglia del weekend newyorkese si consumerà dunque nelle retrovie, almeno in partenza.

    Sorride invece Seb Buemi, che ha dominato la superpole rifilando distacchi importanti agli altri quattro piloti in lotta con lui: + 0''554 per Evans, + 1'010 per il compagno in Renault, Nico Prost, + 1''480 per la Dragon di D'Ambrosio, addirittura oltre i due secondi e mezzo il ritardo della Audi di Daniel Abt, autore di un errore abbastanza clamoroso nel giro lanciato. Solo 11° il suo compagno Lucas Di Grassi.

    Alle qualifiche non ha preso parte il pilota della NIO, Oliver Turvey, a causa di un problema alla mano sinistra riscontrato dopo un brutto contatto contro il muro avvenuto nel corso della seconda sessione di libere.

    TAGS:
    Formula E
    EPrix New York CIty
    Qualifiche

    Invia un commento

    Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

    Registrazione Login X

    Invia commento

    Ciao

    Esci Disclaimer

    I vostri messaggi

    Regole per i commenti

    I commenti in questa pagina vengono controllati

    Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


    In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

    - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

    - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

    - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

    - Più in generale violino i diritti di terzi

    - Promuovano attività illegali

    - Promuovano prodotti o servizi commerciali

    X