FORMULA 1

Sainz:"È un'altra bella giornata per me, ma dobbiamo comprendere il rapporto gomma-macchina"

Solo Mercedes e Red Bull "fanno ombra" alle Rosse dello spagnolo e del monegasco: missione seconda fila per le qualifiche di Portimao

  • A
  • A
  • A

Un venerdì incoraggiante per la Ferrari, con entrambi i propri piloti stabilmente nella top ten e la SF21 di Maranello subito alle spalle di Red Bull e Mercedes: quarto tempo al mattino per Charles Leclerc, "bissato" al pomeriggio da Carlos Sainz. Dalle parole di entrambi trapela ottimismo in vista della giornata di sabato che prevede l'ultima ora di prove libere e poi la qualifica. Il monegasco lancia però... l'allarme-Alpine.

CARLOS SAINZ: "GIORNATA POSITIVA"
"È stata una giornata positiva per me, oggi abbiamo avuto probabilmente il grip più basso della stagione.  È la terza diversa pista con condizioni sempre differenti. In Bahrain c'erano certe condizioni, a Imola altre e qui ancora diverse. È un'altra bella giornata per me, le gomme si comportano in modo diverso ma abbiamo tempi simili e questo è buono. Dobbiamo comprendere il rapporto gomma-macchina, come scaldarla e sono questi gli aspetti principali su cui lavorare in vista delle qualifiche". 

 CHARLES LECLERC: "NON BENISSIMO NEL LONG RUN"
"Oggi la simulazione della qualifica è stata positiva, siamo andati bene anche con i long run. Non benissimo a dire la verità da parte mia, è stato il punto debole e devo lavorare per domani. Carlos è andato bene però e quindi abbiamo buoni riscontri a livello di team. In questo weekend è difficile dire chi sono i rivali, l'Alpine ad esempio oggi è stata veloce. Dipenderà molto da chi commetterà meno errori".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments