Ufficiale: Mick Schumacher entra nella Ferrari Driver Academy

Il giovane tedesco figlio del grande Michael arruolato da Maranello: "Il mio sogno è la F1"

Ufficiale: Mick Schumacher entra nella Ferrari Driver Academy

Adesso è ufficiale: Mick Schumacher entra a far parte della Ferrari Driver Academy. Lo ha annunciato la stessa "scuola piloti" di Maranello. Il campione di F3, che nel 2019 correrà nel campionato di Formula 2, "dalla settimana prossima sarà impegnato con i compagni della FDA nelle attività di preparazione pre-stagione. Insieme a Mick fanno parte di FDA Giuliano Alesi e Callum Ilott, impegnati anch’essi in Formula 2, Marcus Armstrong e Robert Shwartzman, che gareggeranno nel campionato FIA Formula 3, Enzo Fittipaldi, che sarà impegnato nel FIA Formula Regional (Europe), e Gianluca Petecof in gara nella FIA Formula 4 (in Italia e Germania)".

Mick Schumacher pronto a entrare nell'Academy Ferrari

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Mick Schumacher, figlio del sette volte campione del mondo di F1 Michael, potrebbe presto essere il nuovo tester della Ferrari nei test durante la stagione. Secondo le ultime informazioni saranno due i giovani piloti che il Cavallino utilizzerà dopo il GP di Bahrain e dopo quello di Spagna e uno è proprio il giovane tedesco figlio d'arte: il suo ingresso nella Ferrari Driver Academy è vicino a essere ufficializzato.

>

“Sono felicissimo di avere raggiunto un accordo con Ferrari e del fatto che il mio prossimo futuro nelle competizioni automobilistiche sia in rosso, entrando a far parte della Ferrari Driver Accademy e così anche della famiglia della Scuderia Ferrari. Questo è un altro passo nella giusta direzione e potrò solo beneficiare dell’immensa competenza che c’è lì. Sicuramente farò di tutto per poter apprendere tutto ciò che mi può aiutare a raggiunger e il mio sogno: correre in Formula 1. E’ più che ovvio che Ferrari abbia un posto enorme nel mio cuore fin da quando sono nato e in quello della nostra famiglia, sono felice anche a livello personale per questa opportunità. Vorrei anche ringraziare la miafamiglia, gli amici e i partner che mi hanno supportato e aiutato ad arrivare a questo punto”, ha commentato il quasi 20enne figlio di Michael Schumacher.

Ad accoglierlo è stato il neo team principal della Ferrari, Mattia Binotto. “Per chi come me lo ha visto nascere ha sicuramente un significato emotivo particolare accogliere Mick in Ferrari, ma lo abbiamo scelto per il suo talento e per le qualità umane e professionali che ha messo già in mostra malgrado la sua giovane età”, le sue parole.

TAGS:
F1
Mick Schumacher
Ferrari

Argomenti Correlati

VOTATE

Schumi jr in Ferrari: sarà all'altezza del padre?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X