F1 Francia, Vettel: "Non abbiamo il passo per battere le Mercedes"

Leclerc: "Oggi ho dato tutto, ci ho creduto fino agli ultimi metri per la seconda posizione"

Leclerc, LaPresse

Sebastian Vettel si presenta ai microfoni a testa bassa, al termine di un weekend piuttosto negativo per lui e la sua Ferrari: "Qualcosa di positivo da trovare in questo fine settimana? Il terzo posto di Charles, forse, ma non abbiamo proprio il passo per battere la Mercedes - ha ammesso il tedesco - Lewis ha avuto un'altra gara facile, ma alla fine è solo colpa nostra, la macchina non è ancora abbastanza forte, anche se so che tutti a Maranello stanno lavorando con tanta pressione e tanta passione. Spero che in Austria le cose vadano meglio".

Soddisfatto della sua domenica, invece, Charlese Leclerc: "Ho dato tutto ovviamente. Il primo stint è stato piuttosto buono, mi sentivo bene, ma le Mercedes erano troppo veloci in avvio. Nel secondo abbiamo gestito le gomme facendo un ottimo lavoro. Verso la fine vedevo che stavo prendendo Valtteri. Purtroppo non ci sono stati abbastanza giri per tentare un vero e proprio attacco. Vedendo dove eravamo venerdì, dopo le simulazioni di gara, è stata comunque una grande corsa per noi. Alla fine ci ho creduto, fino agli ultimi metri".

A provare a dare un po' di fiducia ai suoi piloti ci ha pensato Mattia Binotto, che si è detto fiducioso guardando avanti: "Sapevamo che sarebbe stata una pista difficile, ma siamo andati meglio rispetto a Barcellona. La direzione è giusta, anche se ancora siamo lontani dai risultati che vorremmo ottenere. Charles ha fatto una grande gara e ha gestito benissimo le gomme, che era fondamentale. La domenica di Seb è stata compromessa dalla qualifica. Una volta superate le McLaren comunque era sui ritmi dei primi. Abbiamo provato una strategia per superare Verstappen puntando su gomme fresche nel finale, ma non è andata bene. Le lotte in pista? Si sta parlando da qualche giorno in merito ai regolamenti del 2021 e all'episodio del Canada. È chiaro che dobbiamo migliorare lo show, cambiare non solo i regolamenti ma anche l'approccio alle valutazioni".

TAGS:
Formula 1
Francia
Le Castellet
Ferrari
Vettel
Leclerc
Binotto

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X