La F1 e il Motomondiale piangono John Surtees

E' stato l'unico pilota a vincere il titolo mondiale in entrambi i campionati grazie a Ferrari e MV Agusta

Il mondo dei motori è in lutto. All'età di 83 anni si è spento John Surtees, passato alla storia per essere stato l'unico pilota ad aver vinto un titolo mondiale sia in Formula 1, sia nel Motomondiale. Nella sua gloriosa carriera il britannico conquistò sette allori tra le moto (tre nella classe 350 e quattro nella 500) dal 1958 al 1960 tutti con la MV Agusta e uno nella massima categoria dell'automobilismo nel 1964 con la Ferrari.

La notizia è stata diffusa dalla famiglia attraverso un comunicato: "È con grande tristezza che annunciamo la morte del nostro marito e padre, John Surtees. John, 83 anni, era entrato al St Georges Hospital di Londra a febbraio con problemi respiratori e dopo un breve periodo in terapia intensiva è deceduto serenamente questo pomeriggio. Sua moglie, Jane e le figlie, Leonora e Edwina erano al suo fianco. John era un amorevole marito, padre, fratello e amico. E' stato anche uno dei veri grandi del motorsport e ha continuato a lavorare senza sosta fino a poco tempo con la Fondazione Henry Surtees Fondazione e il Buckmore Parco Kart Circuit. Piangiamo la perdita di un uomo così incredibile, gentile e amorevole, è stato un vero e proprio esempio. Vorremmo ringraziare tutto il personale dell'ospedale per la loro professionalità e il sostegno in questo momento difficile per noi. Grazie anche a tutti coloro che hanno inviato i loro messaggi genere nelle ultime settimane".

Nel suo palmares figurano 38 GP vinti con 45 podi tra le moto e 6 GP vinti con 24 podi (più 8 pole) tra le auto. Dopo aver lasciato le corse nel 1972, si dedicò alla famiglia e negli ultimi anni seguì la Henry Surtees Foundation, fondata dopo la tragica morte del figlio durante una gara di F2 nel 2009. Surtees era stato ricoverato in ospedale a Londra il mese scorso per problemi respiratori.

IL SALUTO DI MARANELLO

TAGS:
Surtees
F1
Motomondiale

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X