Ferrari, Vettel: "Siamo competitivi ma Mercedes favorite"

Alla vigilia del gran premio in Cina Raikkonen aggiunge: "A Melbourne abbiamo imparato molte cose"

Sebastian Vettel ha vinto la gara d'esordio del Mondiale 2017 di Formula 1 in Australia ma il tedesco della Ferrari sa bene che la Mercedes è pronta al riscatto. "Credo che la Mercedes resti la favorita. Noi abbiamo fatto una prima gara molto buona ma all'interno del team guardiamo una prova alla volta, sappiamo di avere un buon pacchetto ma allo stesso tempo abbiamo ancora tanto da fare per restare competitivi", ha detto il tedesco.

In conferenza stampa Seb si è soffermato sul successo di Melbourne, quasi una liberazione per tutta la Scuderia di Maranello: "Ha significato tanto per tutto il team. E' il modo migliore per dare il via alla stagione, a Melbourne abbiamo avuto un'accoglienza incredibile. La prima gara dell'anno è sempre importante, è stato bello tornare alla vittoria anche dare sensazioni positive alla nostra gente dopo tanti giorni di lavoro duro e tante notti insonni in fabbrica. E' stato come restituire loro qualcosa. Ora però è passato e voltiamo pagina".

In Cina i piloti hanno trovato la pioggia e in generale Vettel sa bene che a Shanghai sarà un'altra storia: "Questa è una pista totalmente diversa, a partire dal clima. E' una gara sempre piena di sorpresa, nel 2007 con la Toro Rosso arrivai quarto partendo dalla 18esima posizione. E' un tracciato esigente per le gomme e per la macchina, oltre che per i appunto piloti per le condizioni meteo".

Seb è tornato poi sul rapporto con la macchina, da lui chiamata 'Gina': "Io do sempre un nome alla macchina ma non ho una relazione particolare. Di sicuro serve avere fiducia nella monoposto, non sono geloso, posso condividerla con altri uomini. Il nome "Gina" l'abbiamo deciso insieme alla squadra in una cena, era divertente". E coi fan? "Ogni tanto è importante ascoltare la gente ma allo stesso tempo è sbagliato cambiare troppo. Bisogna considerare la tradizione".

Davanti ai giornalisti anche Kimi Raikkonen, quarto in Australia. A proposito della prima gara il finlandese ha detto: "Abbiamo imparato molte cose. Durante il weekend di Melbourne le abbiamo capite però troppo tardi. Rispetto agli ultimi anni non è un disastro. Il team ha fatto un lavoro molto solido. Abbiamo portato molti punti. Differenze con l'anno scorso? Non ho avvertito particolari cambiamenti con le macchine del passato ma dobbiamo essere pronti ad ogni adattamento. Non credo sia più difficile quest'anno trovare il giusto assetto. Ogni gara è diversa. Ci sono più incognite perchè abbiamo fatto test soltanto a Barcellona, mi baso sulla mia esperienza".

In Cina ci sono grosse possibilità di gara bagnata e a questo proposito Kimi non crede che le prove fatte al Montmelò possano essere d'aiuto: "A Barcellona non era una reale condizione di pioggia durante i test, non è semplice farsi un'idea. Resta un'incognita per tutti anche se di solito le macchine che vanno bene sull'asciutto si comportano bene anche sul bagnato". Infine una battuta sul tema dei sorpassi: "Qui in Cina di solito superare è molto più semplice, poi valuteremo se i sorpassi quest'anno saranno di più o di meno. Di certo bisogna valutare il minor degrado delle gomme. Ogni gara è diversa".

TAGS:
Vettel
Ferrari
Raikkonen
GP Cina
Formula 1

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X