F1, ufficiale: dalla Cina si torna alle vecchie qualifiche

La Fia ha annunciato di aver "rispolverato" il vecchio format per la definizione della griglia di partenza

F1, ufficiale: dalla Cina si torna alle vecchie qualifiche

Ora è ufficiale: nel GP di Cina di F1 si tornerà al vecchio sistema di qualifiche. Lo ha annunciato la Fia in un comunicato dopo l'ok alla abolizione del nuovo format che aveva sollevato subito giudizi negativi e polemiche. Il World Motor Sport Council aveva votato a favore del ritorno al vecchio sistema in cui "le sei vetture più lente vengono eliminate alla fine delle prime due sessioni, con le 10 migliori che si sfidano per la pole nel Q3".

Sia i team che i piloti e i tifosi avevano bocciato il sistema delle eliminazioni diretta utilizzato nelle prime due gare in Australia e in Bahrain. Inizialmente, il presidente della Fia, Jean Todt, e il boss della F1, Bernie Ecclestone, avevano escluso un ritorno al format 2015 per fare poi marcia indietro dopo le proteste dei team.

Argomenti Correlati

VOTATE

La F1 torna alle vecchie qualifiche: decisione giusta?