F1, test Barcellona: Vettel subito a razzo, Hamilton stacanovista

La nuova Ferrari SF16-H registra il miglior tempo nella prima giornata di prove. Dietro di lui la Mercedes del campione del mondo, che percorre oltre 150 giri

L'inizio è incoraggiante in casa Ferrari. Nella giornata d'esordio dei test di Barcellona, prima sessione di prove in vista del Mondiale di F1, è la Rossa di Sebastian Vettel a registrare il miglior tempo: 1'24"939. Sul circuito del Montmelò vola la nuova SF16-H, che precede di quasi mezzo secondo la Mercedes del campione del mondo Lewis Hamilton, che ha preferito concentrarsi sull'affidabilità della sua monoposto: per lui oltre 150 giri completati.

La Ferrari ha scoperto subito le carte, la nuova Mercedes W07 no. Ogni volta che la Rossa è scesa in pista ha fatto scendere il cronometro con facilità, mentre la casa di Stoccarda ha preferito rimanere sorniona e macinare chilometri su chilometri, sacrificando la prestazione assoluta: saranno 155 alla fine i giri completati da Hamilton, contro i 69 di Vettel che però è l'unico a scendere sotto il muro dell'1'25" e chiude 470 millesimi davanti al campione del mondo.

"Seb in testa? Non l'ho guardato, mi sono concentrato solo sull'affidabilità - sono le parole a caldo di Hamilton -. Non posso sapere chi sarà il mio rivale quest'anno: sa sarà il mio compagno Rosberg sarò felice, se sarà la Ferrari ne guadagnerà lo spettacolo". Dietro al tandem di testa si piazza Red Bull di Ricciardo in 1'26"044, poi a ruota la Force India di Celis, la McLaren di Button, la Toro Rosso di Sainz, la Sauber di Ericsson, la Manor di Wehrlein, la Haas di Grosjean e la Renault di Palmer.

TAGS:
F1
Test
Barcellona
Ferrari
Mercedes
Vettel
Hamilton
Red Bull