F1, Pirelli: "Foratura lenta per Vettel a Silverstone"

Concluse le analisi sugli pneumatici del tedesco

  • A
  • A
  • A

"A Silverstone per Sebastian Vettel c'è stata una foratura lenta". E' questa la conclusione a cui sono arrivati i tecnici della Pirelli, che hanno concluso le analisi sugli pneumatici del pilota tedesco dopo il problema a due giri dalla fine del GP di Gran Bretagna. "Il successivo ritorno ai box sul pneumatico sempre più sgonfio ha portato alla rottura finale", ha aggiunto il produttore. Per il problema che ha colpito Kimi Raikkonen sono in corso ulteriori test e analisi in laboratorio per capire l'accaduto.

Gli accertamenti erano stati avviati subito dopo la gara di Silverstone, dopo che entrambe le Ferrari avevano avuto problemi all'anteriore sinistra. Per quanto riguarda Vettel, dunque, non ci sarebbero dubbi. "Com'era evidente già da domenica pomeriggio, l'indagine completa ha confermato che la causa del guasto è stata una foratura lenta", ha spiegato Pirelli. Resta invece ancora tutto da chiarire cosa è successo sulla vettura di Raikkonen. "Il pneumatico danneggiato di Kimi mostra meno chiaramente le ragioni dell'accaduto - hanno spiegato i tecnici della casa costruttrice -. Sono quindi in corso ulteriori test e analisi in laboratorio e nel dipartimento di test indoor. Ci vorrà ancora qualche giorno per poter indicare la causa definitiva del problema".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments