F1:Rosberg,brivido a quasi 300 km/h

La Mercedes va in testacoda, ma evita di sbattere contro le barriere

  • A
  • A
  • A

Grande paura per Nico Rosberg nel corso della seconda sessione di prove libere del GP del Belgio di F1. A meno di mezz'ora dalla fine, la gomma posteriore destra della Mercedes del tedesco è esplosa, forse per colpa del blistering, mandando in testacoda la monoposto. Per fortuna Rosberg non è andato a sbattere, fermandosi a una paio di metri dalle barriere. In quel punto in discesa Nico viaggiava a 306 km/h.

Immediata l'esposione delle bandiere rosse per rimouovere i detriti dalla pista e spostare la macchina. "Niente, è successo tutto all'improvviso. Non è bello perdere il controllo di colpo a 306 km/h. Per fortuna non sono andato addosso al muro. Credo che non possa ripetersi anche perché non sarebbe il massimo... Non penso sia stata colpa delle temperature. Per il resto è andata bene, ero veloce. E' stato un buon inizio di weekend", ha commentato Rosberg.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments