F1, Hamilton: "Sono affamato"

Il pilota della Mercedes è carico in vista della nuova stagione: "Sono pronto alla sfida". Ricciardo: "Quest'anno più vicini alle Mercedes"

  • A
  • A
  • A

"Il tuo compagno di squadra è sempre il primo rivale". Parola di Lewis Hamilton. A poche ore dal via della stagione 2015 di Formula 1 il pilota della Mercedes indica nel compagno di squadra Nico Rosberg il suo principale avversario nella corsa al titolo iridato: "Sono pronto alla sfida e più determinato che mai. Sono affamato". Ottimismo anche sul rinnovo del contratto con la scuderia tedesca: "Ci siamo quasi, ma non abbiamo ancora firmato".

"Le sensazioni sono le stesse di tante altre volte e non do un'importanza esagerata a questa gara - aggiunge Hamilton -. Naturalmente arrivo in Australia sperando di partire con il piede giusto al contrario di quanto accaduto nel 2014, ma c'è comunque tanta strada da fare e quindi non è di certo la cosa più importante all'inizio dell'anno".

Tra i possibili avversari di Hamilton c'è anche Daniel Ricciardo, rivelazione della passata stagione. "Vogliamo tornare al vertice - sottolinea il pilota australiano della Red Bull -. Diciamo che ci siamo presi un anno sabbatico rispetto ai nostri standard. Non abbiamo intenzione di lasciare campo libero alle Mercedes anche in questa stagione". Ricciardo ammette poi che il team austriaco nei test invernali non ha svelato tutte le sue carte: "Non abbiamo mostrato il nostro passo gara nei test ma abbiamo tutti i dati necessari per tirare fuori il massimo dalla vettura. I test hanno evidenziato che le Mercedes sono ancora davanti a noi, ma rispetto a un anno fa siamo messi decisamente meglio. Saremo più vicini alle Mercedes, ci giocheremo il podio con Williams e Ferrari".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments