F1, Gp Italia: dominio Mercedes nelle prime libere

Il weekend di Monza si apre con Hamilton davanti a Rosberg nella prima sessione. Terzo Vettel, sesto Raikkonen con l'altra Ferrari

Si apre nel segno delle Mercedes il weekend del gran premio d'Italia di Formula 1 a Monza. Nella prima sessione di prove libere il campione del mondo e leader della classifica Lewis Hamilton ha fatto registrare il miglior tempo in 1'24"670 precedendo di quasi mezzo secondo il compagno di squadra Rosberg. Terzo crono per la Ferrari di Sebastian Vettel, distante però oltre un secondo e mezzo dal britannico. Sesto Raikkonen.

Impressionante prova di forza delle Mercedes nella prima sessione di prove libere a Monza per il gran premio d'Italia. Lewis Hamilton ha realizzato il miglior tempo in 1'24"670 e ha preceduto di quasi mezzo secondo il compagno Nico Rosberg: i due piloti delle Frecce d'Argento sono gli unici sotto il muro dell'1'25". Terzo Sebastian Vettel con la Ferrari ma lontano oltre un secondo e mezzo da Hamilton. A seguire le Force India di Hulkenberg e Perez (il messicano ha completato 29 giri, il massimo al mattino) mentre sesto è Kimi Raikkonen con l'altra rossa. Completano la top ten Ricciardo, Massa, Bottas e Maldonado.

Solo 8 giri e 16esimo tempo per Carlos Sainz, uscito di pista a causa di problemi al cambio e ai freni sulla Toro Rosso mentre le McLaren di Alonso e Button hanno dovuto chiudere anzitempo le loro prove a causa di un guasto alla power unit.

TAGS:
Monza
Formula 1
Prove libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X